468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Giovedì 17 ottobre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 17/10/2019
\\ Home Page > Highlights
Infrastrutture - Lazio
L'inaugurazione dell'Atrio Pietralata della nuova stazione AV di Roma Tiburtina in diretta
(IPM) - 10/12/2010 - 

In diretta dall'atrio Pietralata della nuova stazione Alta Velocità di Roma Tiburtina, la cerimonia di presentazione della nuova struttura. 
Con l’inaugurazione del completamento dell’atrio Pietralata, da oggi Roma Tiburtina sarà la “prima nuova stazione AV” italiana ad essere completata e operativa.
A giugno 2011, infatti, saranno conclusi i lavori della Galleria vetrata e degli interventi in corso per l’atrio Nomentano.
Il taglio del nastro presenti il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli, insieme con il Presidente, Lamberto Cardia, e l’Amministratore Delegato, Mauro Moretti, di FS.
Un investimento complessivo di circa 322 milioni di euro, di cui 170 milioni per il corpo stazione. Oltre 50 mila metri quadrati di superficie. Otto volumi galleggianti, al suo interno, per i servizi destinati ai viaggiatori e ai cittadini. Cinquantasette scale mobili e ventinove ascensori. E’ la nuova stazione AV Roma Tiburtina.


Ore 12.53 - Brindisi sulla galleria ponte tra le autorità con gli operai. Berlusconi scherzosamente, parlando dei servizi Alta Velocità dichiara che "se le ferrovie cambiano idea e vogliono mettere nuove hostess sui FrecciaRossa e FrecciArgento, mi propongo molto volentieri per fare le selezioni del casting".

Ore 12.46 - Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli, insieme con il Presidente, Lamberto Cardia, e l’Amministratore Delegato, Mauro Moretti, di Ferrovie dello Stato, visitano i cantieri della nuova stazione e la galleria ponte.

Ore 12.29 – Interviene il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi “Questa notte ho pensato alla giornata odierna e mi sono soffermato a riflettere su ciò che negli ultimi comitati CIPE abbiamo deciso di avviare. Questa struttura ha dello straordinario, risolve problemi che esistevano nella città di Roma e si inserisce come tassello importantissimo nel disegno dell’Alta Velocità nazionale. Un progetto che unisce l’Italia con tempi che hanno del miracoloso, toglie traffico dalle strade, e invoglia i turisti a visitare le nostre città d’arte e che è stato realizzato nonostante la montagna di difficoltà che vengono da una burocrazia pletorica che soffoca ogni volontà di realizzare opere in tempi brevi.
La nostra Italia, guardando ai tempi della concessione delle licenze per realizzare i lavori pubblici di paesi che ho realizzato recentemente con il Giappone o la Corea del Sud, sembra ancora un paese collocato nel Medioevo.
Quest'opera sarà testimonianza di quell'Italia che lavora ed è capace di rischiare ed investire. Questa nuova stazione sarà un esempio di modernità, assieme alle altre stazioni dedicate all'alta velocità. Saranno luoghi sicuri, a differenza di quello che succedeva nelle stazioni in altri tempi".

Ore 12.25 - Il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Altero Matteoli interviene: "Oggi con facciamo un altro piccolo passo verso completamento del sistema Alta Velocità in italia, che vede 1000 km già realizzati ed operativi con un offerta e mezzi di alta tecnologia, servizi ferroviari veloci e, con le nuove stazioni, attenzione all'arredo arredo urbano e al rapporto della ferrovia con la città.
Abbiamo pensato non solo ai servizi nazionali e all'Alta Velocità, ma soprattutto al pendolarismo, contribuendo all’acquisto di nuovi treni per il trasporto regionale. Una scelta quindi che ha garantito non solo la possibilità di offrire nuovi servizi, ma anche nuovi posti d lavoro alle industrie nazionali che si sono aggiudicate le gare dei nuovi mezzi. 
Nelle ferrovie, nonostante la crisi, abbiamo investito per raggiungere risultati importanti e con acquisto nei prossimi giorni del gruppo Arriva finalmente le ferrovie italiane potranno operare fuori i confini nazionali ed entrare nel mercato ferroviario europeo iniziando da un paese importante come la Germania".

Ore 12.14 – L’ad di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti prende la parola. “Ho l’orgoglio di inaugurare la nuova ala di Roma Tiburtina, la prima di 5 stazioni stazioni italiane che fanno parte integrante del progetto AV e che rappresentazno le nuove porte urbane delle città. Stiamo realizzando la nuova Torino Porta Susa, le stazioni AV di Bologna e Napoli. Nuovi luoghi, pluriservizio, non solo a disposizione dei viaggiatori, ma soprattutto a disposizione della città. La nuova stazione avrà il ruolo importantissimo di integrare i servizi ai passeggeri con il trasporto locale, metro, bus, parcheggi, per un servzio integrato di trasporto e mobilità. E’ la nuova porta di Roma.
Abbiamo dovuto affrontare il problema più importante, come far inserire la stazione nel tessuto urbano e allo stesso tempo cercare di ricucire la ferita che la ferrovia ha rappresentato in tutti questi anni, separando di fatto due aree fortemente urbanizzate integrandosi con il progetto dello SDO che ci auguriamo che con questa nostra realizzazione riesca finalmente a partire.
Una stazione nuova, innovativa, che non costa nulla al contribuente, perchè realizzata interamente ricorrendo al Project Financig. Esempio concreto di come è possibile rinnovare una parte della città offrendo al passeggero av e al cittadino romano un punto di aggregazione moderno che guarda al fututo".

Ore 12.00 - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi,viene ricevuto dall'Ad di FS, Mauro Moretti e tagliano il nastro di inaugurazione del nuovo atrio di Roma Tiburtina.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Inizia a prendere forma la Galleria Ponte della nuova stazione di Roma Tiburtina 
Prende forma con la nuova piazza Ipogea la stazione rinnovata di Roma Tiburtina  
Nasce il Corridoio della Mobilità di Fiumicino grazie all'accordo tra la Provincia di Roma e RFI 
Luci ed ombre per la terza linea di metropolitana a Roma 
Un parcheggio sopra la stazione Termini a servizio della città 
La Regione investe su riqualificazione delle stazioni e nuovi nodi di interscambio 
Collegamenti più veloci tra Anagnina e Tor Vergata grazie al nuovo corridoio della mobilità 
Rfi ed Ntv "divisi" da una cancellata, botta e risposta sul mancato accesso ai binari di Ostiense 
All'Eur si fa sul serio, al via i lavori per i corridoi dei filobus 
Governo e Regione Lazio, tre miliardi di euro per grandi opere 
Apre Casa Italo presso l'ex Air Terminal Ostiense, ma una cancellata la allontana dai treni 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it