468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilitÓ e del trasporto pubblico
Sabato 20 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilitÓ e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/07/2019
\\ Home Page > Highlights
Infrastrutture - Lazio
Nasce il Corridoio della MobilitÓ di Fiumicino grazie all'accordo tra la Provincia di Roma e RFI
(IPM) - 10/02/2010 - 

Importanti novità per i numerosi pendolari che da Fiumicino devono recarsi nella Capitale, orfani ormai da 10 anni del collegamento ferroviario con Roma e costretti a raggiungere con mezzi propri le stazioni Fiumicino Aeroporto, Parco Leonardo o Fiera di Roma della FR1. Entro due anni, grazie alla all’accordo tra RFI e la Provincia di Roma, quest'ultima acquisisce in comodato d’uso due chilometri e seicento metri del dismesso sedime ferroviario per la realizzazione del Corridoio della Mobilità Fiumicino – Fiera di Roma – Ostia.
A cura della Provincia di Roma verrà realizzato il tratto che dalla rotatoria di Via Coccia di Morto arriverà fino alla stazione di Parco Leonardo sulla FR1. Tale tratto sarà lungo 5,3 Km ed interamente in sede riservata sfruttando la vecchia linea ferroviaria fino all’attuale cavalcavia di Via del Lago di Traiano, per poi proseguire costeggiando il canale delle Vignole e la ferrovia per l’aeroporto. A cura del Comune di Fiumicino sarà invece il collegamento di circa 2 Km tra la rotatoria di Via Coccia di morto ed il Porto Commerciale con la riorganizzazione della viabilità comunale esistente e la realizzazione di una corsia preferenziale per i mezzi pubblici.
In una fase successiva è prevista,come ipotizzato dal Comune di Fiumicino, la realizzazione di una tranvia tra il Porto Commerciale e la stazione di Parco Leonardo. Tale opera è legata alla costruzione del porto stesso ed il tracciato è inserito all’interno del Piano di Zona Pesce Luna, che si sviluppa a nord dell’attuale centro abitato di Fiumicino. La tranvia verrà realizzata dalla stessa società che attuerà il previsto piano di zona.
Ulteriori sviluppi del Corridoio della Mobilità sono previsti attraverso il collegamento dalla stazione di Parco Leonardo alla stazione Fiera di Roma,utilizzando sia l’attuale viabilità esistente sia la prevista bretellina ANAS di collegamento con la stazione Fiera di Roma. Tale prolungamento, di 2,8 Km, permetterà di collegare alcuni insediamenti residenziali, come il quartiere Pleiadi,ed il futuro Porto Turistico di Fiumicino. È inoltre prevista una diramazione Fiumicino – Ostia del corridoio, per la quale attualmente non sono previsti interventi di adeguamento della piattaforma stradale e variazione agli attuali schemi di circolazione in quanto il corridoio insiste principalmente su infrastrutture esistenti già utilizzate al giorno d’oggi dalle linee di trasporto pubblico locale.
L'accordo è stato siglato a Palazzo Valentini, sede dell'Amministrazione provinciale, dal Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti e dall’Amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana, Michele Mario Elia alla presenza dell'assessore ai trasporti della Regione Lazio, Franco Dalia e della Provincia di Roma, Amalia Colaceci e del sindaco di Fiumicino, Mario Canapini.
L’ad di RFI, Michela Elia, ha voluto sottolineare "l’impegno di RFI nel mettere a disposizione aree non più funzionali all’esercizio ferroviario, permettendone, attraverso il progetto della Provincia di Roma, la rivitalizzazione. La formula del comodato è stata scelta per permettere una rapida cessione delle aree in attesa che si completi l’iter legislativo per la definitiva vendita delle aree stesse alla Provincia di Roma".
"L’opera che costruiremo - ha aggiunto Zingaretti - non è importante solo per il miglioramento della mobilità dei cittadini ma è anche un valido contributo contro la crisi economica. Fare opere pubbliche all’insegna della mobilità sostenibile, prosegue Zingaretti, permette non solo di creare occupazione e nuovi posti di lavoro ma anche di migliorare la qualità della vita. L’impegno della nostra giunta - conclude Zingaretti - è quello di inaugurare l’opera entro due anni e la provincia di Roma seguirà assiduamente lo svolgimento dei lavori, vigilando che vengano rispettati i tempi previsti di consegna".
Parole di soddisfazione anche da parte dell’assessore Dalia, che sottolinea come l’opera “sia strategica per la mobilità dei cittadini del comprensorio di Fiumicino”, mentre per Amalia Colaceci, “il corridoio della mobilità di Fiumicino è la prima grande infrastruttura strategica per la mobilità realizzata dalla Provincia di Roma, una delle 3 opere che l’attuale giunta vuole realizzare nel corso della legislatura. Grazie alla cessione in comodato delle aree da parte di RFI ed allo stanziamento di 22 milioni di euro da parte della regione Lazio entro poco tempo potranno partire i cantieri”.
Soddisfatto anche il Sindaco di Fiumicino Mario Canapini per il quale “grazie a quest’opera verranno favoriti gli spostamenti dei cittadini di Fiumicino verso Roma, attualmente penalizzati dalla mancanza di un collegamento diretto. L’opera acquista ancora più importanza in vista della realizzazione del futuro porto turistico".

IPM - IlPendolareMagazine ę www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Collegamenti pi¨ veloci tra Anagnina e Tor Vergata grazie al nuovo corridoio della mobilitÓ 
L'inaugurazione dell'Atrio Pietralata della nuova stazione AV di Roma Tiburtina in diretta 
Inizia a prendere forma la Galleria Ponte della nuova stazione di Roma Tiburtina 
Governo e Regione Lazio, tre miliardi di euro per grandi opere 
Prende forma con la nuova piazza Ipogea la stazione rinnovata di Roma Tiburtina  
Luci ed ombre per la terza linea di metropolitana a Roma 
Rfi ed Ntv "divisi" da una cancellata, botta e risposta sul mancato accesso ai binari di Ostiense 
La Regione investe su riqualificazione delle stazioni e nuovi nodi di interscambio 
All'Eur si fa sul serio, al via i lavori per i corridoi dei filobus 
Nuovo capolinea tram a piazzale Flaminio, prioritÓ necessaria? 
Un parcheggio sopra la stazione Termini a servizio della cittÓ 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilitÓ
     



a cura di ilMeteo.it