468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Giovedì 17 ottobre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 17/10/2019
\\ Home Page > Highlights
Infrastrutture - Lazio
Apre Casa Italo presso l'ex Air Terminal Ostiense, ma una cancellata la allontana dai treni
L'ingresso di Casa Italo all'ex AirTerminal di Ostiense
L'interno di Casa Italo all'ex AirTerminal di Ostiense
L'interno di Casa Italo all'ex AirTerminal di Ostiense
La cancellata che blocca l'accesso ai binari da Casa Italo Ostiense
La cancellata che blocca l'accesso ai binari da Casa Italo Ostiense
Il treno .Italo di NTV in sosta ad Ostiense. A destra la cancellata che lo separa da Casa Italo
Il treno .Italo di NTV in sosta ad Ostiense. A destra la cancellata che lo separa da Casa Italo
Il taglio del nastro di Casa Italo Ostiense
Il taglio del nastro di Casa Italo Ostiense
(IPM) - 13/06/2012 - 

Aumenta la presenza di NTV a Roma, con l’apertura presso l’ex Air Terminal di Ostiense della nuova Casa Italo, il centro servizi a disposizione dei viaggiatori della compagnia ferroviaria privata.
A fare il padrone di casa l'amministratore delegato di Ntv, Giuseppe Sciarrone, che insieme al presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, l'assessore capitolino alla Mobilità, Antonello Aurigemma, l'assessore regionale ai Trasporti, Francesco Lollobrigida, e il sottosegretario ai Trasporti, Guido Improta ha inaugurato il nuovo spazio clienti ed illustrato le potenzialità della nuova fermata per i treni .Italo. Dal 14 giugno infatti tre coppie di corse Roma-Milano avranno origine e destinazione presso il terminal di Ostiense, arrivando a servire anche zone a sud e sud ovest di Roma, lontane sia da Termini che da Tiburtina: dall'Aventino a San Paolo, da Marconi a Garbatella, Eur, Ardeatino, Laurentino, Trastevere, Ostiense, Trullo, Magliana, Gianicolense, fino a Monteverde. Dal 26 agosto invece sempre da Ostiense partiranno le prime tre coppie di treni no-stop sempre lungo la direttrice Roma-Milano.
“Nel nostro piano di sviluppo, quello di oggi è un momento importante - ha detto l'ad di Ntv - perchè con l'apertura del terminal di Ostiense avviciniamo il treno a zone che non lo avevano vicino. Portando il treno sotto casa facciamo un servizio sia per i viaggiatori che per i cittadini romani alleggerendo la pressione del traffico in alcune zone della città”.
Gli interventi Ntv per ridare vita alla porzione dell'ex Air Terminal hanno riguardato: la rivisitazione dell'accesso del trasporto urbano, il miglioramento della viabilità nei pressi della stazione, il posizionamento di adeguata segnaletica stradale, la ricostituzione dell’area "kiss & ride", aree dedicate a taxi, Ncc, il miglioramento del collegamento tra metropolitana e stazione, la nuova pavimentazione, la ristrutturazione delle coperture del sottopasso, la demolizione della scala mobile dell'ex-sovrappasso con sostituzione di ascensori verticali.
Per il presidente della Provincia Zingaretti “oggi è una bella giornata per l'Italia e per la comunità locale. Creare lavoro vero tramite la voglia degli imprenditori di investire e metterci la faccia è il modo giusto di uscire dalla crisi. Inoltre i nuoi uffici ed il centro servizi di NTV sono un modo concreto di rioccupare spazi pubblici urbani che altrimenti rimangono spazi pubblici ma non urbani, lasciati al degrado”. Anche per l'assessore Aurigemma è una giornata importante “siamo qui per dare il via a un'opera che servirà lunghi tratti tra città molto importanti del Paese”.
“In un momento in cui le risorse pubbliche sono sempre meno - ha detto l’assessore Lollobrigida - è importante e strategico l'apporto dei privati. Auspichiamo che il tpl segua i tempi dell'alta velocità e non il contrario, nonostante le condizioni economiche non ci lascino ben sperare”
Un giorno di festa caratterizzata da una nota di giallo. Infatti dalla nuova Casa Italo di Ostiense, per una non motivata ragione di sicurezza, non è possibile accedere direttamente al prospiciente binario dove sosta il treno NTV. Sul marciapiede infatti è stata posta una recinzione e i viaggiatori sono costretti a fare la gimkana nei sottopassaggi di Ostiense. Un imprevisto che lascia perplesso l’Ad Sciarrone “Dopo 40 anni di onorato lavoro non mi aspettavo di finire in gabbia. Rfi ha infatti deciso di realizzare un'alta recinzione, proprio di fronte a Casa Italo e sbarrare così il passaggio ai binari. Chi vuole raggiungere i treni è quindi costretto ad uno scomodo e complesso, quanto inutile, percorso tra scale e sottopassaggi”. Secondo Sciarrone “quella che nel progetto doveva diventare una stazione d'interscambio comoda, con parcheggi e servizi a pochi metri dal treno, direttamente accessibile in pochi secondi da Casa Italo, rischia così, per ragioni imperscrutabili, di essere vanificata. Abbiamo già presentato un esposto al competente ufficio per la Regolazione dei Servizi Ferroviari - ha concluso Sciarrone - e speriamo che a giorni questa vera e propria prigione venga rimossa, nel rispetto della clausola che in sede di cessione dell'immobile Rfi ha imposto a Eataly ed Ntv, ossia il mantenimento dell'accesso dei viaggiatori ai binari e il parziale utilizzo dell'ex AirTerminal come fabbricato viaggiatori”.
“Non riesco a nascondere nè indignazione nè imbarazzo per quello che ho visto oggi - ha esordito il sottosegretario alle Infrastrutture, Guido Improta, nel commentare la cancellata che impedisce l'accesso diretto da Casa Italo al binario - perchè stiamo vivendo un momento molto difficile e stiamo tutti cercando di mettere da parte contrapposizioni politiche e ideologiche. Rispetto a uno sforzo collettivo di 'lavorare per', registriamo da parte di attori che rappresentano comunque l'amministrazione dello Stato una tendenza a lavorare contro che non può che determinare quegli stati d'animo di indignazione e imbarazzo”.
Anche l’assessore Lollobrigida è intervenuto sulla questione della recinzione “non entro nel merito perchè se le motivazioni riguardano la sicurezza bisogna approfondire la questione. Come Regione Lazio prendo l'impegno di scrivere oggi stesso una lettera a Ferrovie Italiane per trovare una soluzione”.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Rfi ed Ntv "divisi" da una cancellata, botta e risposta sul mancato accesso ai binari di Ostiense 
Luci ed ombre per la terza linea di metropolitana a Roma 
Prende forma con la nuova piazza Ipogea la stazione rinnovata di Roma Tiburtina  
Nasce il Corridoio della Mobilità di Fiumicino grazie all'accordo tra la Provincia di Roma e RFI 
Inizia a prendere forma la Galleria Ponte della nuova stazione di Roma Tiburtina 
L'inaugurazione dell'Atrio Pietralata della nuova stazione AV di Roma Tiburtina in diretta 
Nuovo capolinea tram a piazzale Flaminio, priorità necessaria? 
Un parcheggio sopra la stazione Termini a servizio della città 
All'Eur si fa sul serio, al via i lavori per i corridoi dei filobus 
Collegamenti più veloci tra Anagnina e Tor Vergata grazie al nuovo corridoio della mobilità 
La Regione investe su riqualificazione delle stazioni e nuovi nodi di interscambio 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it