IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Lunedì 20 maggio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/05/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 39 | Marzo 2011
Primo Piano - Italia
Il Gruppo FS per i 150 anni dell'Unità d'Italia, eventi, manifestazioni e super offerte
Anche le Ferrovie dello Stato festeggiano i 150 anni dell'Unità d'Italia
(IPM) - 15/03/2011 - 

“Da sempre uniamo l'Italia”, con questo slogan le Ferrovie dello Stato si propongono con un ruolo di primo piano nelle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia, grazie ad una serie di iniziative sia a livello commerciale che istituzionale. E per permettere agli italiani di sentirsi ancora più uniti saranno a disposizione nuove offerte commerciali, con prezzi “mini” e tariffe speciali che consentiranno di muoversi con sconti fino al 60%.
I festeggiamenti prendono il via con iniziative ed eventi dal forte impatto simbolico, per ricordare il ruolo che le Ferrovie dello Stato hanno avuto ed hanno nell'unire e nel far crescere l'Italia. “Noi siamo dentro e vogliamo essere dentro le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Le Ferrovie hanno festeggiato i 170 anni e fin dall'inizio hanno dato il loro contributo a realizzare questa unita”, ha dichiarato l'amministratore delegato delle Fs, Mauro Moretti, presentando i progetti promossi dalle FS per i 150 anni dell’unità nazionale.
Mercoledì 16 marzo la Notte Tricolore si aprirà con una bandiera monumentale di 40 metriquadri issata su un pennone alto 32 metri posto davanti a Roma Termini. La Fanfara dei Bersaglieri accompagnerà l'alzabandiera con l'esecuzione dell'inno di Mameli, mentre un Frecciarossa tricolore, caratterizzato da una particolare livrea con i colori della bandiera nazionale, farà il suo ingresso in stazione. Lo stesso treno ospiterà, il 20 marzo, il presidente della Repubblica, in viaggio da Torino a Milano e continuerà a circolare tutto l'anno effettuando servizi di linea lungo i 1000 km delle linee ad Alta Velocità come testimonial dell'Unità d'Italia.
Tutti i locomotori dei Frecciarossa inoltre recheranno sul frontale il logo ufficiale delle celebrazioni sfrecciando così a 300 km orari per unire simbolicamente alcune delle principali stazioni e città italiane.
Il 17 marzo, il giorno della festa nazionale verrà celebrato in 150 stazioni con “l'onore alla bandiera”. Alle 12 le note dell'inno nazionale risuoneranno all'unisono, eseguite dalle bande cittadine al cospetto di sindaci e autorità locali, in tutte le stazioni ferroviarie italiane.
Dal 24 marzo a 30 giugno la mostra “Copyright Italia 1948 – 1970 Brevetti, marchi, prodotti”, allestita all’Archivio Centrale di Stato dell’Eur, avrà il compito di mettere in luce le eccellenze che hanno consentito il miracolo economico. Tra queste non potrà mancare il celebre Settebello di cui verrà esposto un prototipo in scala ridotta, insieme a materiale di archivio selezionato negli Archivi storici del Gruppo FS.
La mostra Regioni e Testimonianze d’Italia a Roma vedrà invece il Gruppo FS al fianco di altri importanti partner e sarà allestita in tre luoghi di grande richiamo: Complesso Monumentale del Vittoriano (31 marzo - 3 luglio), Cortile d’onore del Palazzo di Giustizia e Castel Sant’Angelo (1° aprile – 3 luglio) e Valle Giulia (Scalea Bruno Zevi) (1° aprile – 3 luglio). Nell’area antistante la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, che fu luogo significativo nelle celebrazioni del 1911, verrà esposta una locomotiva d’epoca a vapore 640 (detta “La Signorina”) e il prototipo del Frecciarossa (ETR 500 serie Y). Un ampio spazio ospiterà postazioni multimediali, con filmati e fotografie per ripercorrere le date più significative della storia e dello sviluppo di Ferrovie dello Stato.
Il 7 settembre la nuova stazione di Napoli Centrale verrà dedicata a Giuseppe Garibaldi, mentre il 20 ottobre la nuova stazione dell'Alta Velocità di Roma Tiburtina sarà nominata stazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, con dedica a Camillo Benso conte di Cavour
Ed il contributo che le Ferrovie dello Stato offrono alle celebrazioni dei 150 anni dell'Italia non si limita alle cerimonie e alle ricorrenze. Saranno a disposizione milioni di biglietti a prezzo ridotto per viaggiare tra le città e i luoghi dell'Unità.
Grazie ai “Prezzi Mini” saranno acquistabili un milione e mezzo di biglietti al mese con sconti fino al 60% e prezzi dinamici, che varieranno in ragione del treno scelto e del momento di acquisto. Sarà quindi possibile, programmando per tempo il proprio viaggio, muoversi, anche sulle Frecce ad Alta Velocità, a partire da 9 euro tra Milano e Venezia, 19 tra Roma e Bari, 24 tra Bologna e Roma, 29 tra Milano e Bari, 49 tra Torino e Napoli come tra Roma e Milano.
Inoltre, con l'offerta “Sabato Italiano”, da aprile fino all'11 giugno, su tutti i treni nazionali, in prima e in seconda classe, si potrà viaggiare in due spendendo la metà.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Viaggi low-cost sui treni FrecciaRossa, da Aprile sconti fino al 60% per 12 destinazioni 
Alta Velocità, la linea che unisce il paese 
Dal 13 giugno al via l'orario ferroviario per l'estate 2010, potenziati i servizi AV e regionali 
Dal 10 giugno nuovo orario estivo 2012 di Trenitalia, i dettagli per i servizi nazionali e regionali 
L'Istat fotografa dieci anni di trasporto pubblico urbano, in città la domanda cresce del +13,6% 
La Manovra cala la scure sul trasporto pubblico, tagli ai servizi e aumenti delle tariffe 
In viaggio con .Italo, la presentazione dei servizi NTV 
Liberalizzazione ferroviaria: in Italia un passo indietro? Cosa prevedono le normative 
Dal 13 dicembre partono le "Frecce" ad Alta Velocità, novità nei servizi e nelle tariffe 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it