468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Lunedì 18 novembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 18/11/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 26 | Novembre 2009
Primo Piano - Italia
Dal 13 dicembre partono le "Frecce" ad Alta Velocità, novità nei servizi e nelle tariffe
Un moderno FrecciaRossa in servizio sulle linee AV
I modernissimi FrecciaRossa e FrecciArgento
I modernissimi FrecciaRossa e FrecciArgento
L'Ad del Gruppo Fs, Mauro Moretti, ed un moderno FrecciArgento
L'Ad del Gruppo Fs, Mauro Moretti, ed un moderno FrecciArgento
(IPM) - 16/11/2009 - 

Parte il nuovo orario 2010 con grandi novità per l’Alta Velocità, con nuove tariffe, la rimodulazione dei prezzi e la modifica delle attuali tipologie di biglietti, e servizi più veloci e numerosi delle “Frecce” sulla, finalmente completata, dorsale AV italiana.
Vediamo allora nel dettaglio quali saranno le principali novità che il nuovo orario da domenica 13 dicembre apporterà ai servizi Alta Velocità effettuati da FrecciaRossa e FrecciArgento.

I SERVIZI

Il Frecciarossa, dopo aver registrato nel suo primo anno di attività un successo da più di un milione di viaggiatori al mese, cercherà di migliorare ulteriormente le sue performance.
ROMA – MILANO
Con il nuovo orario 2010 arriveranno a 72 i Frecciarossa tra Roma e Milano. Di questi ben 28 Eurostar AV Fast permetteranno di unire la Capitale al cuore finanziario del Paese in 2 ore e 59 minuti. Addirittura 6 nuove corse uniranno Roma Tiburtina e Milano Rogoredo in sole 2 ore e 45 minuti. Quasi triplicata l’offerta nelle ore di punta, basti pensare che dalle 8 alle 10 i collegamenti passeranno da 3 a 8 e dalle 16 alle 20 i Frecciarossa passeranno da 8 a 14. Nelle fasce di maggiore mobilità ci sarà un Frecciarossa in partenza ogni 15 minuti, con orari simmetrici nelle due stazioni di Termini e Centrale e facili da memorizzare (partenze ai minuti 00, 15 e 30). Posticipate alle 21 le ultime corse da Roma e da Milano. Due ulteriori collegamenti alta velocità daranno la possibilità ai clienti emiliani di Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena di poter viaggiare comodamente, anche in giornata, in Frecciarossa tra Milano e Roma. Infatti un convoglio AV partirà da Milano Centrale di prima mattina destinazione Roma Termini, con ritorno da Roma Termini per Milano Centrale nel tardo pomeriggio.
MILANO – NAPOLI
Le corse dirette tra le due città saranno 36 al giorno e copriranno tutte le fasce orarie. Il tempo di viaggio scenderà con gli AV Fast (6 corse) a 4 ore e 10 minuti. Altre sei corse al giorno avranno un’unica fermata a Roma e uniranno la Madonnina al Vesuvio in 4 ore e 25 minuti. Infine saranno previste ben 24 corse tra Milano e Napoli in 4 ore e 55 minuti con le fermate intermedie di Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini. Di questi ultimi 24 collegamenti 2 coppie partiranno e arriveranno a Salerno.
TORINO – ROMA
La distanza tra la Capitale e Torino sarà coperta dal Frecciarossa in 4 ore e 10 minuti, con una riduzione di 1 ora e 30 minuti rispetto ai tempi attuali. Le corse veloci passeranno da 2 a 8 (6 in più) con circolazione del treno, a Milano e a Firenze sui binari “di cintura” e fermate a Milano Porta Garibaldi, Bologna Centrale e a Firenze Campo Marte. Altri due collegamenti, con unica fermata a Milano Centrale, uniranno Torino a Roma in 4 ore e 19 minuti. Due ulteriori corse daranno la possibilità ai clienti del Frecciarossa di arrivare nel cuore delle città intermedie (Firenze Santa Maria Novella, Bologna e Milano Centrale), in questo caso i tempi di viaggio si attesteranno a 4 ore e 45 minuti.
BOLOGNA – FIRENZE
La nuova linea AV/AC tra Bologna e Firenze, diventerà il cuore della mobilità del Paese. Frecciarossa e Frecciargento uniranno i due capoluoghi in 37 minuti con ben 70 collegamenti giornalieri.
ROMA – NAPOLI
Scenderà a un’ora e 10 (11 minuti in meno rispetto all’attuale percorrenza di 1 ora e 21) il tempo di viaggio tra Roma e Napoli. Il nuovo traguardo raggiunto grazie all’apertura del tratto di penetrazione urbana nel nodo di Napoli che collega a Gricignano, con tracciato dedicato, evitando l’immissione dei treni AV sulla linea convenzionale.
Il Frecciargento, utilizzato dall’inizio dell’anno da oltre 5 milioni di viaggiatori, grazie alle sue particolarità tecniche, è capace di elevate prestazioni sia sulle linee AV che su quelle convenzionali. Su quest’ultime, l’assetto variabile gli permette di viaggiare a velocità superiori a quelle consentite a tutti gli altri treni, ed è quindi il convoglio ideale per estendere i vantaggi dell’Alta Velocità anche alle località non ancora raggiunte dai binari della rete veloce.
ROMA – VENEZIA
I collegamenti Frecciargento passeranno da 24 a 26, le due nuove corse Fast (4 in totale) porteranno un recupero di ben 44 minuti (3h15’) tra Mestre e il Colosseo. Merito di questo recupero, oltre alle particolari prestazioni del Frecciargento nei percorsi misti (linea AV e linea tradizionale), la razionalizzazione delle fermate di Rovigo e Ferrara dove, nelle ore di punta, fermeranno 4 treni (due per ogni città).
VERONA - ROMA
Saranno ben 6 i collegamenti Frecciargento, con due “allungamenti” su Brescia che potranno permettere anche viaggi in giornata. I clienti bresciani, come quelli scaligeri, potranno beneficiare del recente raddoppio della linea Bologna-Verona (50 minuti medi tra le due città) impiegando 3 ore tra Verona e Roma contro le 4 ore attuali.
ROMA – BARI e ROMA – CALABRIA
Le novità di FS interessano anche il Sud del Paese. Dal 13 dicembre i collegamenti tra Roma e Bari passeranno da 8 a 10 con due Eurostar Fast in più (4 in totale) che impiegheranno 3 ore e 59 minuti. A partire dalla prossima primavera, infine, Frecciargento raddoppierà le sue corse Fast con la Calabria: passeranno da 2 a 4, infatti, gli Eurostar Fast tra Roma e Lamezia che si aggiungeranno agli otto già esistenti tra la Capitale e Reggio Calabria.

LE TARIFFE

Più corse, più servizi e dal 13 dicembre per i clienti dei servizi veloci di Trenitalia saranno disponibili tre categorie di biglietto: Flessibile, Base e Promo ed interessanti offerte.
Il biglietto Flessibile, leggermente più caro di quello Base, comporterà cambi gratuiti e illimitati e rimborso integrale in caso di rinuncia al viaggio, mentre la tariffa “Promo” fino ad oggi promozionale e limitata, diventa standard permettendo di approfittare di uno sconto del 15 o del 30% in funzione dell’anticipo con cui si prenota, 7 o 15 giorni prima della partenza. Per questa offerta ogni mese sarà disponibile un totale di 350mila posti sui servizi aAV ed ES*, di cui 200mila riservati a Frecciarossa e Frecciargento.
Nuove agevolazioni anche per i viaggi di andata e ritorno in giornata, che costeranno 149 euro in prima e 99 euro in seconda classe, mentre per i “frequent traveler” saranno posti in vendita carnet elettronici con 10 biglietti al prezzo di 8.
E non mancano le offerte per far avvicinare la gente ai servizi dell’Alta Velocità. Si inizia con un’offerta limitata solo per il 13 dicembre (vedi aggiornamento), giornata di lancio dei nuovi servizi, che prevede il costo del biglietto tra Roma e Milano e tra Roma e Torino, sui primi treni AV rispettivamente a 2 ore e 59 e 4 ore e 10 della giornata (Roma-Torino delle 8.40, Torino-Roma delle 7.40, Milano-Roma delle 14 e Roma-Milano delle 15), uguale alla durata del percorso. Le ore si tradurranno in euro, i minuti in centesimi e viaggiare tra Roma e Milano in 2 ore e 59 minuti costerà 2 euro e 59 centesimi mentre per andare da Torino a Roma e viceversa in 4 ore e 10 minuti basteranno 4 euro e 10 centesimi. 
(***Aggiornamento del 19 novembre - L'offerta già non è più disponibile. Sono infatti andati a ruba in soli due giorni i biglietti messi in offerta speciale per i primi treni della giornata inaugurale. Il prezzo era più che invogliante e la risposta degli italiani è stata immediata***). 
Offerta che durerà invece fino al 28 febbraio è la Speciale 48€ con la quale saranno disponibili 100mila biglietti di seconda classe per qualsiasi tratta a soli 48 euro, acquistabili entro le 48 ore precedenti alla data del viaggio prescelto.
Infine, sempre fino al 28 febbraio la Promo Milano - Torino, che offrirà l’opportunità a due persone di viaggiare, su quel tragitto, a metà prezzo. A disposizione circa 500 biglietti al giorno per un totale di 15mila posti al mese.
Nuove tariffe, ma anche nuovi servizi a bordo. Entro il 2010 i viaggiatori avranno a disposizione su alcune tratte un servizio di accesso internet WiFi e una piena copertura telefonica per il proprio telefono cellulare ed entro il 2011 i servizi saranno estesi all’intero percorso AV da Torino a Salerno.
Nascono anche le nuove carte di fidelizzazione e raccolta punti. La CartaFreccia potrà essere utilizzata non solo per raccogliere punti ma anche, a richiesta, come carta di credito. Al raggiungimento dei 100mila punti il cliente riceverà la CartaFreccia Oro che dà diritto a servizi esclusivi come l’accesso ai Freccia Club Eurostar, ad assistenza dedicata, all’uso dei parcheggi riservati nelle stazioni. La CartaFreccia Platino verrà rilasciata ai soci che totalizzano 500mila punti viaggio in un anno e dà diritto, oltre ai benefici della versione “oro”, alle chiamate gratuite al call center Trenitalia, all’accumulo di punti supplementari ed all’upgrading dei salottini a bordo senza sovrapprezzo.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Dal 13 giugno al via l'orario ferroviario per l'estate 2010, potenziati i servizi AV e regionali 
La Manovra cala la scure sul trasporto pubblico, tagli ai servizi e aumenti delle tariffe 
Alta Velocità, la linea che unisce il paese 
Dal 10 giugno nuovo orario estivo 2012 di Trenitalia, i dettagli per i servizi nazionali e regionali 
Liberalizzazione ferroviaria: in Italia un passo indietro? Cosa prevedono le normative 
In viaggio con .Italo, la presentazione dei servizi NTV 
Viaggi low-cost sui treni FrecciaRossa, da Aprile sconti fino al 60% per 12 destinazioni 
L'Istat fotografa dieci anni di trasporto pubblico urbano, in città la domanda cresce del +13,6% 
Il Gruppo FS per i 150 anni dell'Unità d'Italia, eventi, manifestazioni e super offerte 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it