468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Giovedì 17 ottobre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 17/10/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 53 | Maggio 2012
Ferrovie - Italia
Arriva l'estate 2012 di Trenitalia, più servizi nazionali e nuove tariffe per le Frecce
L'AD di Ferrovie dello Stato Italiane Mauro Moretti illustra le offerte Trenitalia
(IPM) - 29/05/2012 - 

Nuovi servizi, maggiore comfort, collegamenti più capillari sul territorio e riduzione delle percorrenze e dei prezzi. Questi i punti che caratterizzeranno il trasporto ferroviario nazionale dall’estate 2012.
Tutte le novità sono state illustrate dall’Ad di Ferrovie dello Stato Italiane Mauro Moretti, l'Ad Trenitalia, Vincenzo Soprano, e dal direttore della Divisione Passeggeri di Trenitalia, Gianfranco Battisti, in una conferenza stampa contraddistinta purtroppo dal susseguirsi delle drammatiche notizie che giungevano dall’Emilia Romagna, funestata pochi minuti prima da una nuova scossa di terremoto. Proprio per ricordare le vittime del sisma Moretti ha chiesto in sala un minuto di silenzio.
L'Estate di Trenitalia parte il 10 giugno con in cambio dell’orario ferroviario. Novità sostanziali con nuove coppie di treni Frecciarossa lungo la 'Metropolitana d'Italia' tra Torino-Milano-Roma, il lancio ufficiale di Frecciabianca, con nuovi treni rinnovati e adeguati agli standard delle altre Frecce AV (v. articolo sul FrecciaBianca) su sei nuove corse sulla linea Adriatica e Tirrenica Nord e nuove fermate nei principali capoluoghi. E infine il ritorno di alcune rotte notturne sud-nord e nord-sud tra la Sicilia e Milano lungo la linea Tirrenica Nord e Sud, tra la Calabria e Milano lungo la dorsale centrale, e tra la Puglia e Milano lungo la linea Adriatica.
“Il turismo è importante - ha detto Moretti - soprattutto nel periodo estivo e quindi l'estate di Trenitalia è un'iniziativa a cui teniamo. Dobbiamo dire che in questi primi 5 mesi dell'anno abbiamo registrato 15milioni di passeggeri, un incremento del 5,1%, che hanno scelto di viaggiare sulle Frecce con un giudizio positivo dal 96% dei viaggiatori. E’ un segnale di positività, tranquillità e congiuntura favorevole - ha aggiunto Moretti - speriamo di continuare così”
Un trend positivo per il network delle Frecce merito “dell’alta qualità e dell’alto comfort che i nostri treni sanno offrire - ha puntualizzato Moretti - non vogliamo sottovalutare nessuno, non diamo per perso nessuno tantomeno i nostri competitor nazionali, ma siamo molto convinti che i nostri servizi siano di ottimo livello e noi riteniamo che siano i migliori. Offriamo qualità e comfort inimitabili con un offerta tariffaria migliore rispetto a qualsiasi altra situazione”.

TRE LIVELLI DI OFFERTE TARIFFARIE PER TUTTI I SERVIZI
Proprio sulla rimodulazione dei prezzi si concentra la grande innovazione che coinvolgerà tutto il network Frecce, FrecciaRossa, FrecciArgento e FrecciaBianca.
Un nuovo sistema di tariffazione, a partire dal 10 giugno, basato su tre livelli: Supereconomy, Economy e Base studiati per accrescere semplicità, flessibilità e convenienza. Diversi livelli di sconto rispetto al prezzo Base, che garantirà cambi di prenotazione illimitati e gratuiti fino alla partenza del treno e il cui prezzo, in seconda classe, sarà tagliato del 5% su tutte le rotte Frecciarossa e Frecciargento lungo la dorsale AV Torino – Salerno.
Tra Supereconomy ed Economy saranno un milione al mese i biglietti messi in vendita a prezzo ridotto rispetto a quello del biglietto Base. E, nel dettaglio, 300mila ticket Supereconomy, di cui 200mila sulle Frecce e 700mila Economy, 450 mila dei quali soltanto sulle tre Frecce.
Le tre fasce di prezzo saranno disponibili indistintamente in prima e seconda classe e sui nuovi servizi FrecciaRossa Standard, Premium e Businnes.
Nel dettaglio i tre livelli tariffari previsti tra Roma e Milano nelle classi di servizio FrecciaRossa. Sui treni dove esiste ancora la sola distinzione tra prima e seconda vengono applicate rispettivamente le tariffe dei segmenti Standard e Businnes.

LE NOVITA’ DEL SERVIZIO
Più corse Frecciarossa, nuove rotte Frecciabianca e più fermate. In totale otto corse in più al giorno che portano a 206 le Frecce quotidiane di Trenitalia, 132 delle quali (138 nei giorni di punta) corrono sul sistema Alta Velocità Torino – Milano – Roma – Napoli – Salerno.
Due Frecciarossa in più sulla rotta Roma – Milano – Torino che portano così a 21 le corse dirette tra la città della Mole e la Capitale e a 23 quelle tra Milano e Torino. Il nuovo collegamento parte alle 8 da Roma (proveniente da Napoli), arriva a Torino P.N. alle 12.23 con fermata a Milano dove arriva alle 10.59 e riparte alle 11.18. Da Torino partenza alle 17.40, arrivo a Milano alle 18.47 e nella Capitale alle 21.59.
L’offerta giornaliera, oltre alle 72 corse tra Roma e Milano, ne comprende altre 6 che non toccano entrambi i due principali poli del sistema AV: una Milano – Torino e una Torino – Milano, una Firenze – Milano, una Bologna – Napoli, una Roma – Napoli e una Napoli – Firenze.
Offerta intelligente, con un incremento di collegamenti nei giorni di maggior affollamento e nelle ore di picco massimo quando le corse Frecciarossa passano da 78 a 84 con 3500 posti in più.
Tutte le 28 corse no stop (16mila posti offerti al giorno) tra Roma e Milano sono effettuate con il nuovo Frecciarossa 4 livelli. La crescente disponibilità del Frecciarossa nella nuova versione consentirà di introdurlo dal 10 giugno anche su 4 corse tra Roma e Milano, di cui 3 proseguono su Napoli, con fermata a Firenze e Bologna.
Confermata l’offerta Frecciargento, 54 corse che da Roma portano nel Nord-Est, in Calabria e Puglia. Sono 36 le corse che uniscono Roma a Venezia a cui si aggiungono 10 collegamenti tra la Capitale e Verona di cui 4 in direzione Brescia e 4 verso Bolzano. Oltre alle 2 Roma – Reggio Calabria e alle 6 tra la Puglia e Roma.
Salgono a 74, 6 in più, le corse giornaliere Frecciabianca. Quasi 42mila posti offerti per un servizio più capillare che rafforza la rotta Adriatica con 4 nuovi collegamenti (totale 20, oltre 11mila posti offerti): due Frecciabianca tra Milano e Ancona (totale 16) e due sulla nuova rotta Venezia – Lecce. Quest’ultimo con partenza alle 6.27 da Venezia S. Lucia e arrivo a Lecce alle 15.33. Viceversa la partenza dalla porta del Salento è programmata alle 7.10 e l’arrivo in Laguna alle 16.09.
Previste più fermate per i convogli Frecciabianca sulla rotta adriatica: +12 a Pesaro (totale 16), +4 a Forlì (totale 6), Faenza (totale 6), Cesena (totale 6) e San Benedetto del Tronto (totale 4).
Cresce l’offerta Frecciabianca, i treni ad Alta Velocità pensati per le linee tradizionali. Sulla rotta Tirrenica Nord 2 corse in più tra Genova e la Capitale (totale 12, oltre 6300 posti a disposizione). Il nuovo collegamento parte alle 6.52 da Genova P. Principe e arriva nella Capitale alle 11.50. Da qui invece la partenza è prevista nel pomeriggio alle 16.59 con arrivo a Genova P. Principe alle 22.08. Aumentano infine le fermate intermedie del network Frecciabianca nelle principali località di Liguria, Toscana e Lazio, oltre allo spostamento dalle 17.57 alle 18.29 dell’ultima corsa Frecciabianca da Roma per Genova.
Con un collegamento ogni 30 minuti, soprattutto nelle ore di punta, vengono confermate le 42 corse sull’asse orizzontale Torino – Milano – Venezia – Trieste – Udine.
Aria di nuovo anche sul servizio Intercity per il sud Italia. Quattro treni completamente rinnovati correranno ogni giorno tra Roma e Reggio Calabria, ogni convoglio sarà dotato di carrozze di 1^ e 2^ classe più confortevoli, con prese elettriche, migliore illuminazione, maggiore spazio per i bagagli, oltre a una vettura speciale attrezzata per le persone con mobilità ridotta.
Infine l’offerta notte, che si rinforza con il ripristino di collegamenti tra i nord e il sud del paese. Nell’ambito del CdS fra Stato e Trenitalia, su richiesta del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti sono previste 8 corse notturne tra Sud e Nord Italia. Un nuovo collegamento unisce la Sicilia (con partenza da Palermo alle 12.39 e da Siracusa alle 13.40) a Milano (a. 10.45) percorrendo la direttrice Tirrenica. La partenza dell’Intercity notte da Milano è invece prevista alle 20.05 con arrivo a Siracusa alle 15.40 e a Palermo alle 16.36.
Istituito un collegamento diretto lungo la dorsale, tra Reggio Calabria e Milano: il treno in direzione Nord parte alle 21.30 con arrivo alle 14.10, quello verso Sud è in programma alle 15.45 con arrivo alle 8.05.
Istituite quattro nuove corse dirette tra Lecce e Milano con partenza da Sud alle 19.55 e alle 21.20 e arrivo nel Capoluogo lombardo rispettivamente alle 7.10 e alle 9.20.
Confermate le corse notte Sicilia – Roma e Puglia – Bologna che permettono ai viaggiatori di completare il viaggio di giorno utilizzando il network delle Frecce rispettivamente da Roma e Bologna, con benefici anche in termini di durata complessiva del viaggio.
Infine due nuovi collegamenti notte uniscono Salerno a Torino e a Bolzano con partenze dal Nord in serata (Torino p. 21.55, Bolzano p. 21.30) e arrivi rispettivamente alle 9.27 e alle 10.20 a Salerno, da dove le partenze sono programmate alle 20.20 per Torino (a. 8.20) e alle 19.00 per Bolzano (a. 8.05).

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Più di mille treni in più durante l'estate per potenziare il servizio ferroviario 
Un concorso per festeggiare i cento milioni di viaggiatori sulle Frecce di Trenitalia 
Più facile e veloce richiedere i bonus per i ritardi dei treni AV, IC ed Exp 
Da marzo nuove offerte e modifiche per i servizi Alta Velocità 
Le offerte dell'estate 2010 di Trenitalia per viaggiare su FrecciaRossa e FrecciArgento 
Svolta da Trenitalia per il trasporto regionale, due miliardi di euro per l'acquisto di nuovi treni 
Notizia inaspettata per i collegamenti tra Italia e Svizzera, a dicembre stop a Cisalpino 
Aggiudicata da AnsaldoBreda la commessa per 600 nuove carrozze a doppio piano 
Potenziata l'offerta ferroviaria per le festività pasquali. A Roma 500mila viaggiatori in più 
"La storia è cambiata", Arenaways presenta i nuovi servizi per il 2012 
Arenaways, gli interventi in diretta per la presentazione dei nuovi servizi 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it