468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Martedì 23 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 23/07/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 27 | Dicembre 2009
Trasporti - Lombardia
A Milano si potenzia la flotta di bus ecologici con i nuovi Citelis
I nuovi Citelis Iribus di Milano
I nuovi Citelis Iribus di Milano presentati a Milano
I nuovi Citelis Iribus di Milano presentati a Milano
Il presidente della regione Lombardia, Formigoni, il presidente di Atm,  Catania e l'assessore comunale ai Trasporti, De Corato alla presentazione dei nuovi bus
Il presidente della regione Lombardia, Formigoni, il presidente di Atm, Catania e l'assessore comunale ai Trasporti, De Corato alla presentazione dei nuovi bus
(IPM) - 14/12/2009 - 

Centoventi nuovi bus ad emissioni zero per combattere lo smog e garantire una mobilità migliore. Con questo spirito ATM Milano ha presentato i nuovi eco bus che da dicembre 2009 entreranno in servizio sulle linee 68, 78, 49, 69.
I primi Citelis Irisbus (ECOBUS) da 12 metri, saranno consegnati secondo questo calendario: 10 mezzi a dicembre 2009; 30 al mese per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2010; 20 ad aprile 2010. Ulteriori 20 Ecobus da 18 metri (Citaro Evobus) saranno consegnati entro marzo per servirela linea 73.
I bus sono stati presentati in piazza Duomo da un entusiasta presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, insieme al Presidente di Atm Elio Catania, al vicesindaco di Milano Riccardo De Corato e all'Amministratore delegato di Iveco Paolo Monferino
"Questi autobus ecologici - ha dichiarato il presidente Formigoni - sono a impatto ambientale minore dei precedenti, offrono accessi migliori e un maggiore tasso di comfort e sicurezza, degli Euro 5 così avanzati che potremmo quasi definire degli Euro 6. Questa è la migliore risposta a chi presenta denunce sostenendo che Regione Lombardia non fa nulla per contenere l'inquinamento".
Tra le principali caratteristiche dei nuovi Citelis troviamo il pianale ribassato; climatizzatore integrale (raffredamento e riscaldamento) sia per vano passeggeri che per il posto guida; indicatori di percorso a LED; monitor e telecamera a colori su seconda e terza porta; postazione carrozzella e rampa per salita e discesa; impianto videosorveglianza integrale per passeggeri e autista.
Per i 140 nuovi Ecobus (120 da 12 metri più 20 da 18 metri) sono stati investiti 35 milioni di euro di cui 18 in autofinanziamento e 17 finanziati da Regione Lombardia.
Ma questa nuova fornitura non è la prima per Milano. In città sono in servizio già da tempo veicoli EEV (Enhanced Environmentally Friendly Vehicles), 130 mezzi ECOBUS 50 da 12 metri sulle linee 61,54, 60, 50, 58; altri 80, da 18 metri, sulle linee 94, 70, 52, 729, 728.
Prosegue inoltre il rinnovo della flotta mezzi, un investimento importante per il quadriennio 2008 – 2011 con una spesa di 639 milioni di Euro. Già in servizio, da gennaio 2008 a novembre 2009, 247 nuovi mezzi (154 autobus, 10 radiobus, 30 filobus, 42 tram, 11 treni Meneghino). Nel 2010 in arrivo altri 174 mezzi (140 autobus, 4 radiobus, 14 filobus e 25 treni Meneghino).
Previsto inoltre un investimento di circa 15 milioni di euro, 5 milioni in autofinanziamento, 5 milioni da finanziamenti Regione Lombardia, 5 da contributi europei e dal Comune di Milano per l’avvio di un progetto pilota che prevede l’entrata in servizio di 2 bus ibridi diesel/elettrici da 12 metri entro la primavera e di ulteriori 2 bus ibridi da 18 metri entro il 2010. Il progetto prevede anche la sperimentazione di nuovi mezzi fuel-cell, alimentazione elettrica/idrogeno, in team con altre capitali europee, beneficiando di contributi erogati dalla Comunità Europea.

 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Milano combatte l'inquinamento, in arrivo i bus zero emissioni ad idrogeno 
Invito alla lettura sui tram di Milano con l'iniziativa BookPreview 
Il filobus milanese compie 75 anni, festa al deposito Molise 
A Milano per salire e scendere dai mezzi pubblici si preme il pulsante 
A Bergamo si preferisce il bus, dati positivi dall'indagine di Customer Satisfaction 
Ai milanesi il tram piace giallo, apprezzamento per i Sirietto in livrea Milano 
La sicurezza prima di tutto, Atm prosegue il piano di interventi sulla rete tramviaria 
Il Comune pianifica la ristrutturazione per la rete tram di Milano 
Il tram di Milano non muore, dal 14 giugno modifiche per 5 linee guardando al futuro 
Arriva il Lombardia Express, alta velocità regionale tra Varese, Bergamo e Milano 
In bici sulla Bergamo-Albino, anche il tram si apre alle due ruote 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it