IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Martedì 10 dicembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 10/12/2019
\\ Home Page > Highlights
Ferrovie - TrentinoAltoAdige
Riapre dopo gli ammodernamenti la ferrovia della val Pusteria tra Brunico e San Candido
(IPM) - 17/07/2009 - 

Regolarmente operativo da lunedì 20 luglio il servizio ferroviario in val Pusteria dopo gli interventi di ammodernamento realizzati nei mesi di giugno e luglio tra Brunico e San Candido.
"I lavori si sono conclusi come da programma in quattro settimane - commenta soddisfatto l’assessore alla mobilità della Provincia di Bolzano Thomas Widmann - e si sono svolti in maniera efficace, tanto che presto potremo offrire anche in Alto Pusteria un servizio adeguato e un cadenzamento di mezz'ora delle corse".
Sotto la direzione della STA e grazie alla collaborazione con Rete ferroviaria italiana, nelle scorse settimane a Dobbiaco sono stati alzati i marciapiedi ed eliminate le barriere architettoniche per un accesso più comodo e senza ostacoli sui nuovi treni della Pusteria. Inoltre un nuovo sottopasso ha poi ridisegnato l'accesso dei pedoni alla stazione. Anche nella stazione di Villabassa si è provveduto all'adeguamento dei marciapiedi e realizzato un sottopasso, mentre un nuovo edificio è stato costruito per il deposito del materiale rotabile e tecnico. A Villabassa invece è stato realizzato creato un nuovo punto di incrocio, essenziale per poter introdurre dal prossimo inverno il cadenzamento dei 30 minuti.
Infine nella stazione di Monguelfo gli interventi si sono concentrati sui marciapiedi e sulla realizzazione di una nuova sala di attesa a servizio sia della stazione ferroviaria che della fermata degli autobus. Sempre a Monguelfo sono partiti i lavori per la costruzione di un sottopasso.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Prosegue il potenziamento della ferrovia in Val Pusteria, avviati i lavori a Villabassa e Monguelfo 
Potenziamento ferroviario in Val Pusteria, al via la seconda fase 
Nuovo cadenzamento per la ferrovia del Renon, dal 14 agosto corse ogni 30 minuti 
Novità sui binari del Renon, in servizio il "nuovo" treno svizzero 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it