468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Domenica 25 agosto 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 25/08/2019
\\ Home Page > Highlights
Ferrovie - TrentinoAltoAdige
Novità sui binari del Renon, in servizio il "nuovo" treno svizzero
L’assessore Widmann ed il sindaco Paul Lintner davanti alla nuova vettura della ferrovia del Renon
(IPM) - 07/10/2010 - 

Un sapiente lavoro di revisione ad opera della maestranze SAD del Renon ha permesso l'entrata in servizio del primo treno acquistato di recente dalla TrogenBahn in Svizzera, che consentirà di potenziare sensibilmente la capacità di trasporto della ferrovia del Renon.
L’assessore alla mobilità, Thomas Widmann, ha inaugurato mercoledì 6 ottobre il "nuovo" convoglio BDe 4/8 21, che insieme alla rinnovata funivia del Renon costituisce il principale collegamento ed una delle attrazioni più conosciute dell’altipiano che domina Bolzano.
L’acquisto si è reso necessario, ha sottolineato l’assessore Widmann nel corso del suo intervento, in quanto durante l’estate si sono registrati in media circa 3000 passeggeri al giorno, con punte anche di 4000 persone, un incremento di passeggeri dovuto anche alla funivia che nel corso del suo primo anno di attività ha trasportato oltre un milione di passeggeri. Nel corso della cerimonia il sindaco di Renon, Paul Lintner, ha definito la nuova vettura un riuscito connubio tra la nostalgia del passato e le moderne tecnologie.
Il nuovo complesso BDe 4/8 21 si inserisce in maniera armonica nel paesaggio ed opera lungo la linea di concerto con gli orari della funivia. Da oggi sono quindi in servizio lungo la linea a scartamento ridotto Maria Assunta/Soprabolzano – Collabo tre diverse tipologie di vetture, rispettivamente il nuovo acquisto svizzero, con ha una lunghezza di trenta metri, una capacità sino a 195 passeggeri e la possibilità di trasportare biciclette, il trenino END acquistato nel 1991 a Stoccarda con 120 posti ed i mezzi storici della linea con quattro vetture in grado di trasportare da 60 a 90 passeggeri. Materiale quest'ultimo che potrà essere finalmente destinato a servizi turistici e noleggio.
Sull'altipiano il trenino presta servizio con cadenza ogni 30 minuti tra le 9,40 e le 19, e con cadenza ogni 60 minuti nel resto della giornata.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Prosegue il potenziamento della ferrovia in Val Pusteria, avviati i lavori a Villabassa e Monguelfo 
Nuovo cadenzamento per la ferrovia del Renon, dal 14 agosto corse ogni 30 minuti 
Riapre dopo gli ammodernamenti la ferrovia della val Pusteria tra Brunico e San Candido 
Potenziamento ferroviario in Val Pusteria, al via la seconda fase 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it