IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Domenica 25 agosto 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 25/08/2019
\\ Home Page > Highlights
Ferrovie - Italia
Botta e risposta tra FSI e NTV sulla concorrenza ad Alta Velocità
(IPM) - 29/05/2012 - 

La concorrenza sui binari dell'Alta Velocità è nuovamente argomento di discussione, con gli affondi che l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Italiane, Mauro Moretti, pur mantenendo volutamente toni bassi e pacati, vista la giornata funestata dalle nuove scosse di terremoto in Emilia, ha lanciato ad .Italo, il treno di NTV concorrente delle Frecce di Trenitalia. Pur non essendo citato mai esplicitamente, il treno di Ntv è stato tirato in causa in più occasioni durante la conferenza stampa di presentazioni delle offerte estive di Trenitalia (v. articolo)
"Ognuno fa la sua politica e i suoi prezzi, ma siamo rimasti un poco stupiti - ha affermato Moretti riferendosi ai concorrenti di Nvt - che abbiano indicato come obiettivo quello di togliere quote di mercato a noi. Nell'ambito della solidarietà ferroviaria ci aspettavamo qualcosa di un pò diverso. Con quello che presentiamo oggi credo che Trenitalia sia la scelta più conveniente, diamo la massima qualità con il minimo dei prezzi. Spazi ad un prezzo che non si trova in Europa, tantomeno in Italia".
Moretti ha sottolineato che la volontà del Gruppo di puntare sulla "Qualità. È il nostro unico driver e vogliamo mantenerla e incrementarla. Per noi la promessa è un dovere, non promettiamo cose che non possiamo mantenere".

Non è ovviamente mancata la risposta di NTV, che nel pomeriggio ha diratamo una nota: "Il fatto che l’AD di Ferrovie dello Stato Italiane esprima pubblicamente giudizi palesemente a favore della propria impresa di trasporto rispetto ad altre imprese, fra cui evidentemente NTV, che utilizza a pagamento la rete ferroviaria di FSI, dà la chiara misura dello stato di confusione che regna nel trasporto ferroviario in Italia, del grave conflitto di interessi che caratterizza all’interno il Gruppo FSI e, quindi, della necessità di un intervento urgente del Governo che metta ordine nel settore".
"Quanto poi a eventuali pagelle - prosegue la nota Ntv - in una cosa è certo che non saremo mai uguali: lo stile. NTV infatti non ha scelto la strada di spiegare agli italiani come fare le proprie scelte, ma ha privilegiato quella di non fare confronti con nessuno e di sottoporsi al giudizio esclusivo del mercato, che sa scegliere da solo, e che al momento ci conforta, visti i dati di gradimento di questo primo mese di attività".
"Sulla presunta “mancanza di solidarietà ferroviaria”, infine - conclude Ntv - si tratta di una affermazione totalmente priva di ogni fondamento."

Insomma, lo scontro sui binari dell'Alta Velocità continua. 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Polemica ad Alta Velocità tra Alstom e Rfi su test treni AGV e stato dei binari 
Berlusconi ferroviere inaugura Alta Velocità tra Bologna e Firenze 
Le ferrovie festeggiano a Pietrarsa i 170 anni proiettandosi nel futuro con l'Alta Velocità 
Navigare su internet ad Alta Velocità a bordo dei treni Frecciarossa 
Alta Velocità e internet veloce dal 12 dicembre grazie all'accordo WI-FI tra FS e Telecom Italia 
Presentati i nuovi servizi Alta Velocità in Italia guardando all'estero e in attesa dei nuovi treni 
Da marzo nuove offerte e modifiche per i servizi Alta Velocità 
Dal 13 giugno ripristinato con il Frecciargento il collegamento AltaVelocità Roma-Bolzano  
Dal 13 settembre novità sul network Alta Velocità, servizi per Malpensa, Torino e Bolzano 
Parte "FrecciaRosa", l’Alta Velocità dalla parte delle donne, viaggi gratis e iniziative a bordo 
Parte da Roma l'Alta Velocità ma per i pendolari servono nuovi investimenti 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it