IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Martedì 23 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 23/07/2019
\\ Home Page > Highlights
Ferrovie - Italia
Arriva il nuovo orario Trenitalia, novità ed offerte dal 14 giugno
(IPM) - 12/06/2009 - 

Novità in arrivo con l'attivazione domenica 14 giugno, del nuovo orario di Trenitalia. Promozioni low cost prorogate e ampliate in favore delle famiglie su tutta l’offerta di treni AV, collegamenti Eurostar City potenziati e velocizzati sulla linea tirrenica, tra Torino – Genova e Roma; obbligo della prenotazione del posto su tutti i treni a media e lunga percorrenza come accade già oggi per AV ed Eurostar. Inoltre novità e nuovi servizi per il trasporto regionale dove sono già in vigore i nuovi contratti di servizio
Nasce l'offerta Familia Estate e vale per treni AV ed AV Fast dal 1° luglio al 31 agosto. La nuova promozione prevede la gratuità per i ragazzi fino a 12 anni e il 20% di sconto per gli adulti a patto che il gruppo sia composto da un minimo di 3 ad un massimo di 5 persone.
Continua inoltre fino al 30 settembre, anche la promozione low cost su Frecciarossa e Eurostar con sconti del 15% (Promo), 30% (Speciale) e 60% (Super). Gli sconti sono proporzionali all’anticipo con cui si acquista il biglietto e vincolati alla disponibilità dei posti, variabile a seconda del treno e del giorno scelto.
Valida sempre fino al 30 settembre anche la riduzione del 35% per i viaggi di andata e ritorno nello stesso giorno, su percorrenze uguali o superiori a 3 ore e 30 minuti
Ma oltre ai servizi cosiddetti “a mercato”, che non ricevono cioè alcun contributo pubblico, principale novità di questo orario estivo è l’inserimento, nel sistema di vendita on-line, dei treni del servizio universale, Exp, IC, ICN e Treni Notte, che il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha chiesto continuino ad essere forniti. Il perimetro dei servizi universali varrà, naturalmente, fino a diversa definizione da parte del Ministero, nella sua qualità di committente e acquirente del servizio.
Proprio su queste categorie di treni finisce l’era del biglietto “aperto”. Dal 14 giugno infatti chi acquista il biglietto per qualsiasi treno a media e lunga percorrenza (Espressi, Intercity Notte e Intercity, categoria che assorbirà anche gli attuali Intercity Plus) dovrà dire quando intende effettuare il viaggio e con quale treno. Il biglietto non sarà quindi più utilizzabile, previa convalida, entro due mesi su qualunque convoglio della stessa categoria, ma solo sul treno e nel giorno scelti, con la possibilità di cambiare prenotazione fino a due volte prima della partenza. Cessa quindi l’obbligo di vidimare il ticket prima di salire a bordo. Il biglietto, il cui costo includerà anche la prenotazione, conterrà l’indicazione del posto a sedere assegnato, come già accade per i treni AV ed Eurostar. Nel caso non vi fosse disponibilità di posti a sedere, il cliente potrà chiedere ugualmente di viaggiare. In questo caso il biglietto recherà la dicitura “senza garanzia del posto”.
Sempre dal 14 giugno è previsto l’adeguamento del prezzo di alcuni treni “non contribuiti”, ossia di convogli che non ricevono alcun corrispettivo pubblico e la cui sostenibilità economica deriva quindi dalla sola vendita di biglietti e abbonamenti.
Nuovi servizi di "prestigio" lungo la linea tirrenica che vede portati a quattro i collegamenti Eurostar City, un treno Genova - Roma e tre Torino - Roma (e viceversa) che accorciano i tempi di viaggio, in alcuni casi anche di 30 minuti.
Dal 14 giugno novità su oltre 3500 convogli del trasporto regionale, numero destinato a crescere nel corso dei mesi, il capotreno tornerà a svolgere con continuità il suo servizio di assistenza ai viaggiatori e controllo dei biglietti. E’ uno dei primi risultati concreti dell’accordo sul macchinista unico, sottoscritto il 16 maggio e reso possibile anche dagli ingenti investimenti in tecnologie per la sicurezza.
Sono stati inoltre adeguati gli orari nelle regioni che hanno sottoscritto i nuovi Contratti di Servizio, con il potenziamento delle corse e l'inserimento, man mano che si rendono disponibili, di nuovi convogli più moderni.
Infine una novità sui servizi mobili. Con l’attivazione dell’orario, Trenitalia ha lanciato un nuovo servizio che consentirà di eseguire in modo semplice, sicuro e veloce, direttamente dal proprio cellulare, l’acquisto di un biglietto, il cambio di prenotazione, la consultazione dell’orario ferroviario e il monitoraggio, in tempo reale, della puntualità dei treni.
Per usufruirne è sufficiente digitare sul proprio cellulare l’indirizzo mobile.trenitalia.com. L’unico costo è quello di connessione previsto dal proprio operatore mobile.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Il nuovo orario ferroviario, parte l'Alta Velocità, ma poche novità per i pendolari 
Dal 13 giugno ripristinato con il Frecciargento il collegamento AltaVelocità Roma-Bolzano  
Via libera al nuovo treno AV di AnsaldoBreda-Bombardier, TAR respinge il ricorso di Alstom 
Più facile e veloce richiedere i bonus per i ritardi dei treni AV, IC ed Exp 
Vandali penalizzano il Sud Italia, danneggiati due Eurostar, disagi per i viaggiatori 
Designato il nuovo CdA delle Ferrovie dello Stato, nominati Cardia Presidente e Moretti Ad 
Dal 13 settembre novità sul network Alta Velocità, servizi per Malpensa, Torino e Bolzano 
Italo raddoppia l’offerta, dal 12 maggio cinque coppie di treni sulla Milano-Napoli 
Un concorso per festeggiare i cento milioni di viaggiatori sulle Frecce di Trenitalia 
Arriva l'estate 2012 di Trenitalia, più servizi nazionali e nuove tariffe per le Frecce 
Ntv offre ai viaggiatori di .Italo il kit del turista, offerte e sconti per scoprire l'Italia  




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it