IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Martedì 10 dicembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 10/12/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 27 | Dicembre 2009
Trasporti - Liguria
Si rinnova la flotta bus di Genova con i nuovi mezzi EEV
I nuovi bus Avancity di Genova
I nuovi bus Breda Menarini Avancity di Genova
I nuovi bus Breda Menarini Avancity di Genova
I VanHool snodati da 18 metri di Genova
I VanHool snodati da 18 metri di Genova
I VanHool snodati da 18 metri di Genova
I VanHool snodati da 18 metri di Genova
(IPM) - 14/12/2009 - 

Sbarcano nella città della lanterna i nuovi bus ecologici. Il progetto di rinnovamento del parco mezzi Amt, realizzato in partnership con il Comune di Genova, ha permesso l´acquisto di 55 nuovi bus EEV (enhanced environmentally vehicle) da 18 metri (30 bus) e 12 metri (25 bus). E´ un altro passo verso la mobilità rispettosa dell´ambiente coerente con il Patto sottoscritto dal sindaco Marta Vincenzi lo scorso 10 febbraio, a Bruxelles, assieme a centinaia di sindaci europei, con l'impegno di ridurre le emissioni inquinanti di CO2 oltre gli stessi obiettivi dell'UE, cioè in misura superiore al 20% entro il 2020, e realizzare un impiego di energie rinnovabili del 20%. In questo modo la città di Genova si sta preparando a raggiungere alcuni obiettivi importanti, sottoscritti e previsti dai Piani di Azione del Patto. La nuova flotta ecologica di Amt ne è un esempio. Essa è stata acquistata grazie al finanziamento del Ministero dell´Ambiente e della Tutela del Territorio del Mare (circa 10 milioni di euro) e con la prospettiva di un contributo significativo della Regione Liguria (circa 5 milioni di euro) per il quale Amt ha già avanzato richiesta di finanziamento.
Con questi nuovi mezzi il parco veicolare di Amt si orienta sempre più verso la mobilità sostenibile: su un totale di 755 bus oggi si contano 34 filobus e 55 bus EEV, in tutto 89 bus rispettosi dell´ambiente, vale a dire circa il 12% del parco.
I nuovi bus EEV, riconoscibili grazie all´adesivo verde Ecobus che ne caratterizzerà la livrea, hanno standard elevatissimi in termini di rispetto per l´ambiente e rappresentano ciò che si può chiedere di più ecologico ad un bus a gasolio; hanno, infatti, una motorizzazione ad inquinamento quasi nullo che assicura il minor impatto ambientale ad oggi possibile, con la riduzione del particolato di quasi il 99% e l'abbattimento di altri inquinanti di circa l´85% (CO - 84%; HC - 88%; NOx - 84%).
Il progetto di rinnovamento della flotta aziendale a favore di un parco mezzi più ecologico fa parte della politica aziendale di lavorare per il miglioramento della mobilità. L´obiettivo dell´iniziativa e l´impegno di Amt è di potenziare il trasporto pubblico e contribuire al miglioramento della qualità dell´ambiente e dell´aria nell´area urbana.
L´inserimento degli EEV è un´altra delle tappe segnate da Amt nel percorso verso la mobilità sostenibile che ha visto negli ultimi anni la realizzazione di progetti importanti per la città, il reinserimento nel 2007 del filobus a Genova con il restyling tecnico ed estetico dei filobus da 12 metri. Il reinserimento del filobus ha permesso di ridurre sulla linea 30 le emissioni inquinanti, senza contare la riduzione dell´inquinamento acustico grazie alla silenziosità del motore elettrico. Inoltre nel 2008 è stato reso operativo il prolungamento della rete filoviaria dal centro città fino a Sampierdarena ed è stato perfezionato l´inserimento, nella flotta ecologica di Amt, di 17 nuovi filobus snodati da 18 metri, in servizio sulla linea 20, che hanno ulteriormente migliorato la capacità di carico della rete ecologica di Amt e contribuito ad un trasporto più rispettoso dell´ambiente e più silenzioso, soprattutto nell´attraversamento del centro città.

 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

A Savona si rinnova la flotta con l'arrivo di 33 nuovi autobus urbani e suburbani 
Regione Liguria annuncia penali a Trenitalia per i disservizi sulla Genova-Ovada-Acqui Terme 
Il trasporto pubblico ligure a portata di cellulare 
Il trasporto ferroviario ligure tra esposti e revamping per 140 carrozze 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it