468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Sabato 20 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/07/2019
\\ Home Page > Highlights
Ferrovie - Puglia
In Puglia da Ferrotramviaria e Trenitalia nasce Acquario, per i servizi regionali a mercato
Il logo della nuova joint-venture Trenitalia-Ferrotramviaria
I nuovi treni Flirt ETR341 di Ferrotramviaria che verranno utilizzati per i servizi Acquario
I nuovi treni Flirt ETR341 di Ferrotramviaria che verranno utilizzati per i servizi Acquario
(IPM) - 11/12/2009 - 

Importanti novità per i pendolari dell’area barese con la nascita di Acquario, una Joint-Venture formata pariteticamente da Trenitalia e Ferrotramviaria che avrà come obiettivo l’offerta di servizi ferroviari a mercato, servizi cioè che non riceveranno alcun contributo pubblico.
I nuovi collegamenti, che saranno operativi sia su binari RFI lungo la relazione Bari – Lecce, sia tra Andria – Bari della Ferrovie del Nord Barese, utilizzando i nuovi treni Flirt ETR341 della Stadler recentemente acquistati dalla Ferrotramviaria, sono stati presentati in stazione a Bari Centrale dall’assessore Regionale ai Trasporti, MarioLoizzo, dal Presidente del Consorzio Acquario, Aniello Semplice, dall’AD di Ferrotramviaria, Enrico Maria Pasquini e dal Responsabile Produzione di Trenitalia, Emilio Marin.
Soddsifatto del nuovo consorzio l’assessore Loizzo per il quale “la costituzione del Consorzio costituisce un avvenimento importante per la comunità pugliese. Esso aumenta di 1 milione di Km l’offerta treni nella nostra regione, senza contributi pubblici e sperimenta una politica di autentica liberalizzazione ed integrazione dei modelli gestionali delle reti, a tutto vantaggio dei viaggiatori pugliesi. Il Consorzio inoltre, testimonia della fiducia che le due grandi imprese nutrono per la politica dei trasporti in Puglia, che ha saputo scommettere senza riserve sul rilancio del trasporto ferroviario, attraverso l’acquisto di nuovi treni, il rilancio e la costruzione di nuove tratte, l’aumento delle percorrenze kilometriche".
I treni Acquario tra Bari e Lecce copriranno il percorso in un'ora e 30 minuti ed effettueranno fermate intermedie nelle stazioni di Monopoli, Fasano, Ostuni e Brindisi. Sulla linea Bari-Barletta 5 coppie di convogli della stessa tipologia faranno la spola tra il capoluogo di regione con la città di Andria, tutti i giorni esclusi i festivi.
"L’avvio del Consorzio - precisa Loizzo - avviene contestualmente al progressivo aumento della offerta ferroviaria da parte di Trenitalia Puglia. Anche le FBN, nel quadro del più complessivo rilancio dei servizi, a partire dal 1 gennaio prossimo, procederà ad un potenziamento della offerta treni, il cui programma sarà reso noto alla stampa già da lunedì prossimo"
Per rendere il viaggio confortevole, i nuovi treni Acquario, atti a raggiungere ii 160 km/h, offrono 216 posti a sedere, compartimenti viaggiatori e cabine di guida climatizzate, toilette a circuito chiuso con accesso agevolato per viaggiatori diversamente abili, un moderno sistema d’informazione a schermi piatti, sedili in pelle, tavolini in radica e prese elettriche per computer e telefoni cellulari.

Dettagli sugli orari e i servizi offerti dal nuovo Consorzio saranno pubblicati a breve, mentre possiamo già anticipare che su tratte Trenitalia i prezzi delle singole corse e degli abbonamenti sono livellati sulla tariffa di II classe degli ESCity, mentre sui binari Ferrotramviaria sono validi i biglietti e gli abbonamenti in vigore sulle Ferrovie del Nord Barese,

 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Dopo 43 anni riapre la Foggia-Lucera, in servizio i nuovi Flirt delle Ferrovie del Gargano 
Accordo tra FS e FBN per potenziare i servizi metropolitani di Bari 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it