468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Giovedì 23 maggio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 23/05/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 30 | Marzo-Aprile 2010
Ferrovie - Puglia
Accordo tra FS e FBN per potenziare i servizi metropolitani di Bari
(IPM) - 29/04/2010 - 

Un nuovo collegamento diretto tra il Quartiere San Paolo con la Stazione di Bari Centrale e il potenziamento dei servizi metropolitani della Fm1 grazie alla convenzione firmata tra Rete Ferroviaria Italiana, Ferrotramviaria e Regione Puglia. Con la costruzione di un nuovo binario lungo circa 400 metri sarà possibile realizzare infatti il collegamento tra la stazione di Fesca San Girolamo, gestita dalla Ferrotramviaria, e il piazzale Ovest di Bari Centrale delle Ferrovie dello Stato.
La Nuova infrastruttura attraverserà le aree ferroviarie di Bari Parco Nord e si innesterà sul binario " Indipendente Mare", attualmente inutilizzato, per terminare al Binario 5 del Piazzale Ovest di Bari Centrale costituendo così una interconnessione ed interoperabilità diretta fra reti ferroviarie dei diversi gestori.
Una vera e propria rivoluzione per i viaggiatori, che permette un ulteriore passo avanti nel potenziamento del nodo ferroviario, che assegna alla stazione di Bari Centrale il ruolo di hub intermodale del trasporto regionale e metropolitano. L’investimento complessivo è stato di quattro milioni di euro.
Il Collegamento, che si inserisce nel progetto di riorganizzazione complessiva delle infrastrutture ferroviarie esistenti, sarà utilizzato per intensificare il servizio metropolitano, con cadenzamento ogni 20 minuti, della linea FM1 ( Bari Centrale - Quartiere San Paolo) gestito dalla Ferrotramviaria rendendo così maggiormente fruibili i servizi urbani e alleggerendo il carico di servizi sulla vecchia stazione della Bari Nord
“Il binario Ovest – ricorda l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia Mario Loizzo – servirà anche ad accogliere i treni da e per l’aeroporto di Bari. E’il segno che la cura del ferro è necessaria e fa bene alla città di Bari e a tutta la Puglia e la conferma del ruolo della stazione Centrale di Hub nel Trasporto regionale e metropolitano”. Infatti, la novità sarà costituita dal collegamento ferroviario, la linea FM2 in costruzione, che unirà la restante rete ferroviaria barese con l'Aereoporto " Karol Wojtyla" di Palese.
Entro giugno 2011 Ferrotramviaria, con la supervisione di RFI, progetterà e realizzerà le modifiche infrastruttuarali e gli adeguamenti tecnologici agli impianti di sicurezza e segnalamento tra le Stazioni di Bari Parco Nord e Bari indispensabili per attestare i treni nella stazione principale del capoluogo pugliese
. Intanto novità sostanziose sono previste anche per la soppressione di altri due passaggi a livello della città di Bari. Con sei milioni di euro sarà possibile togliere le sbarre biancorosse nei pressi del Marconi e di via Mola sull’extramurale Capruzzi: interventi che prevedono il recupero di sottopassi pedonali e ciclabili. Bari aspetta, non vuole rimanere immobile, e Japigia e Madonnella ancora attendono la ricucitura urbana e sociale.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

In Puglia da Ferrotramviaria e Trenitalia nasce Acquario, per i servizi regionali a mercato 
Dopo 43 anni riapre la Foggia-Lucera, in servizio i nuovi Flirt delle Ferrovie del Gargano 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it