IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Sabato 20 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/07/2019
\\ Home Page > Highlights
Trasporti - Toscana
A Firenze taxi facile e conveniente per i titolari della Cartafreccia di Trenitalia
(IPM) - 04/07/2012 - 

Niente code e prezzi convenienti: taxi facile per i clienti Cartafreccia Trenitalia in arrivo a Firenze.
Le agevolazioni, che renderanno più comoda la vita ai clienti Trenitalia e più efficiente l’integrazione fra il treno e uno degli elementi portanti del sistema di mobilità cittadino è frutto di un accordo che Trenitalia ha stipulato con la compagnia taxi fiorentina So.co.ta.
L’accordo, realizzato con il sostegno del Firenze Convention Bureau e dell’Assessorato al Turismo della Provincia, è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa nella sala “Oriana Fallaci” del Palazzo della Provincia. A illustrarne i contenuti Gianfranco Battisti, Direttore della Divisione Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia, Carlotta Ferrari, Direttore di Firenze Convention Bureau e Maurizio Ciardi, Presidente di So.co.ta, alla presenza dell’Assessore al Turismo della Provincia di Firenze, Giacomo Billi.

L’iniziativa prevede che i soci Cartafreccia di Trenitalia in arrivo a Firenze Santa Maria Novella possano fruire di un servizio dedicato effettuato dal personale della compagnia taxi, e di tariffe agevolate. 
Nello specifico sono previsti due opportunità: 
Servizio “Fast Track” riservato a tutti i Soci Cartafreccia. Il cliente Trenitalia in arrivo a Firenze potrà prenotare mediante un numero telefonico dedicato, messo a disposizione dalla compagnia taxi, una vettura che lo attenderà in un’apposita area esterna alla stazione, evitando così di doversi mettere in coda con gli altri clienti in attesa dei taxi. 
Servizio “Welcoming al binario” riservato ai Soci Cartafreccia Oro e Platino. I soci Cartafreccia Oro e Platino, chiamando lo stesso numero telefonico, potranno prenotare un servizio di accoglienza direttamente al binario. Il cliente in arrivo a Firenze Santa Maria Novella troverà ad aspettarlo il conducente del taxi munito di un cartello identificativo, con il logo “Trenitalia”, che lo accompagnerà al taxi e quindi alla destinazione finale. 
A favore di tutti i soci Cartafreccia verrà inoltre applicato uno sconto del 10% sulle tariffe taxi in vigore dalla stazione di Santa Maria Novella. Per usufruire dell’agevolazione sarà sufficiente che il cliente menzioni l’offerta allo stesso numero telefonico dedicato messo a disposizione da So.co.ta. ed esibisca al taxista la propria Cartafreccia all’atto di salire in vettura.
“Con questo accordo – ha sottolineato Battisti – siamo certi di offrire ai nostri clienti un servizio di assoluta comodità e convenienza anche in chiave turistica e finalizzato, come tutti i servizi messi a punto da Trenitalia in questi anni, a rendere l’esperienza complessiva di viaggio dei nostri clienti sempre più ricca di servizi. Penso alla consegna dei bagagli a domicilio, alla prenotazione online degli alberghi, alle facilitazioni di parcheggio e di noleggio auto”.
“Molto entusiasmo e soddisfazione” ha espresso Carlotta Ferrari per Fcb: “La firma di quest’accordo conferma il nostro ruolo di mediatore per lo sviluppo di sinergie strategiche e per la crescita del turismo congressuale sul territorio fiorentino”.
“So.co.ta è pienamente soddisfatta di questo accordo con Trenitalia – spiega il presidente Maurizio Ciardi – siamo certi che questo servizio, unitamente ad altri che il radio-taxi 0554242 0554798 ha messo a punto negli ultimi anni, completerà Comunicato Stampale agevolazioni (economiche e temporali) riservate ai propri clienti, che si muovono sul territorio fiorentino”.
L’Assessore Giacomo Billi ha evidenziato come“il Firenze Convention Bureau è lo strumento principale attraverso il quale la Provincia ha un ruolo attivo nella promozione del turismo congressuale. Si è rivelato ancora una volta l'interprete fondamentale per creare servizi di accoglienza specifici e di qualità, soprattutto in un momento come questo, in cui bisogna concentrarsi in particolar modo su una promozione mirata alle effettive esigenze del turista e delle persone che transitano nella nostra città”.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Abbonamenti meno cari e biglietto orario a 90 minuti per i bus di Firenze 
Firenze riscopre il tram, inaugurata la T1 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it