IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Domenica 24 ottobre 2021
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 24/10/2021
\\ Home Page > Highlights
Trasporti - TrentinoAltoAdige
Nuovo servizio Nightlinier treno/bus per muoversi a Merano, Brugraviato e Val Venosta
(IPM) - 10/06/2009 - 

Parte nella notte tra sabato 13 e domenica 14 giugno il nuovo servizio Nightliner che servirà le zone di Merano, del Burgraviato e della Val Venosta, promosso dalla Provincia di Bolzano per offrire ai giovani un’alternativa sicura per spostarsi durante il fine-settimana.
Il nuovo servizio consentirà ai ragazzi di spostarsi con il treno e i bus in orario notturno durante i fine-settimana, per garantire un ritorno a casa in tutta sicurezza. Proprio seguendo questi concetti di base nascono i progetti Nightliner, che ora si arricchiscono di un'ulteriore offerta. Dal 14 giugno al 27 dicembre, infatti, il test riguarderà le aree di Merano, del Burgraviato e della Val Venosta grazie ad una combinazione di treno e autobus che coinvolge una ventina di comuni e che vede la città in riva al Passirio come snodo fondamentale di tutte le corse.
"Il progetto - ha spiegato l'assessore Thomas Widmann - è frutto dell'impegno di un gruppo di lavoro altamente qualificato che ha operato sui forti input provenienti dal basso, in maniera particolare dal mondo giovanile. Un trasporto pubblico moderno deve puntare ad un miglioramento nella qualità di vita delle persone, e credo che questo progetto, rivolto ai giovani e alla loro sicurezza, vada proprio in questa direzione. Ora abbiamo il piacere di proporre agli amanti delle ore piccole della Val Venosta e del Burgraviato una nuova soluzione che unisce sedici 16 comuni a Merano come nodo centrale, studiata per venire incontro alle esigenze dei giovani affinché non debbano ricorrere ai loro genitori o alla propria macchina. Il bus notturno garantisce una corsa sicura, conveniente e confortevole".
La grande novità di questo Nightliner sta nella combinazione dei due mezzi di trasporto, la ferrovia della Val Venosta e le linee di autobus che ruotano attorno a Merano. Per quanto riguarda la Val Venosta, sono previsti quattro collegamenti notturni con Merano tramite treno e autobus, tre invece i collegamenti via bus dalla Val Passiria, da Ultimo, da Tirolo e da Verdins/Scena. Per il Burgraviato infine è prevista una linea circolare Merano-Lagundo-Marlengo-Lana-Gargazzone-Postal-Merano con cadenzamento ogni due ore.
Tutte le corse del Nightliner, che inizieranno alle 21.40 per terminare poco prima delle 4 di mattina, arriveranno alla stazione ferroviaria di Merano. Una corsa semplice costerà 2,50 euro, un biglietto valido per tutta la notte 4 euro, sarà in vendita al prezzo di 25 euro anche una tessera valida per dieci corse.
Durante la presentazione del nuovo Nightliner, Widmann ha fatto appello "al senso di responsabilità dei ragazzi per quanto riguarda non solo l'utilizzo dei mezzi, ma anche il comportamento a bordo, con la sicurezza che sarà in ogni caso garantita da personale aggiuntivo su treni e autobus".

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Parte la nuova cabinovia del Renon, esempio di mobilità integrata 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it