468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Domenica 8 dicembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 08/12/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 0 | Gennaio/Febbraio 2007
Trasporti -
Valori in corsa. Trambus premia autisti "virtuosi"
(IPM) - 02/02/2007 - 

“Trambus: valori alla guida”, con questo titolo Trambus, la società per azioni, di proprietà del Comune di Roma, che gestisce il trasporto pubblico locale di superficie nella capitale ha presentanto presso la sala della Protomoteca in Campidoglio, il convegno che l’azienda capitolina ha dedicato ai suoi autisti.
Nel corso dell'incontro sono stati illustrati i dati emersi durante le sessioni di formazione degli autisti, risultati che indicheranno la rotta per affermare nei prossimi anni l’identità e la cultura Trambus e che sono diventati la base di un nuovo “contratto culturale” tra l’Azienda e gli autisti: Responsabilità (prendersi un impegno e portarlo avanti, rispondere in modo coerente alle varie esigenze), Rispetto (avere cura e attenzione verso se stessi e verso gli altri, verso l’azienda e l’organizzazione del servizio), Riconoscimento (concedere a sé stessi e agli altri capacità e possibilità) e Reciprocità (agire mutuamente con uno scambio proficui tra le parti).
Il convegno è stata anche l’occasione per Trambus di premiare i suoi migliori autisti, ovvero coloro che nel corso dell’ultimo anno, non hanno fatto assenze, hanno osservato un comportamento ineccepibile alla guida e nei confronti dei passeggeri ed hanno avuto un minimo numero di guasti segnalati durante lo svolgimento del servizio. Per questa ragione Trambus ha deciso di concedere a questi conducenti un premio aggiuntivo in denaro, raddoppiando il premio di risultato aziendale.
Il Vicesindaco del Comune di Roma, Maria Pia Garavaglia, intervenuto al convegno, prima di premiare i 56 “super autisti” Trambus, ha elogiato il lavoro di responsabilità e fatica degli autisti, che con la loro professionalità garantiscono la libertà di movimento, diritto fondamentale per il cittadino. Ha inoltre ricordato le parole del Sindaco Walter Veltroni, che più volte ha dichiarato che gli autisti sono gli ambasciatori di Roma. Successivamente si è proceduto alla premiazione. Il premio “Super Autista” è giunto alla seconda edizione e quest’anno è stato consegnato a 56 autisti Trambus, nel 2005 ne erano stati premiati 35.
Tra i vincitori 9 conducenti hanno ricevuto il riconoscimento entrambi gli anni,a dimostrazione di un comportamento encomiabile nell’arco del tempo: Piero Fronti della rimessa Grottarossa; Giancarlo De Luca e Andrea Belardinelli della rimessa Magliana; Marino Semproni della rimessa di Portonaccio; Giuseppe Fiasco e Marcello Formosi della rimessa Tor Sapienza; Adolfo Foschini della rimessa Tuscolana; Giorgio Cossalter della rimessa Magliana e Sebastiano Buscolo della rimessa Prenestina.
I 56 autisti selezionati appartengono a tutte le rimesse gestite da Trambus nel Comune di Roma: lo stabilimento con il maggior numero di premiati risulta essere Grottarossa con ben 16 autisti; seguito da Tor Sapienza, con 11 autisti; Portonaccio con 7 autisti; Magliana e Tuscolana, con 6 autisti ciascuno; Porta Maggiore, con 5 tranvieri premiati; Tor Vergata, con 2 autisti ed a pari merito i depositi di Acilia,Tor Pagnotta e Prenestina con un rappresentante ciascuno. L’età anagrafica media degli autisti premiati è di 46 anni, con un’anzianità media di servizio media di 18 anni. Il più anziano di “matricola”, cioè l’autista assunto in azienda da più tempo è Paolo Ranaldi della rimessa di Porta Maggiore: da 34 anni alla guida dei mezzi pubblici a Roma, mentre il più giovane assunto è Manuel Misuraca della rimessa di Grottarossa, in Trambus dal 2004. Il primato per i più anziani di età spetta a due autisti della rimessa Tor Sapienza: Mario Scancella e Antonio Melone, entrambi di  61 anni,assunti nel 1974. Mentre il più giovane è Marco Fienauri, della rimessa di Grottarossa: 29 anni, assunto nel 2003. Da segnalare tra i premiati anche due donne: Graziella Spagnoli della rimessa Magliana e Sonia Arena della rimessa Porta Maggiore, entrambe in azienda dal 2000.
A conclusione del convegno Trambus ha ricordato il 2007 sarà l’anno che l’azienda dedicherà all’ambiente. Un impegno molto sentito dall'azienda di trasporto romana, che ha già all’attivo numerosi progetti come la riduzione delle opacità dei fumi di scarico; la rigenerazione dei filtri aria dei bus e l’utilizzo di filtri olio di nuova tecnologia.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Premiati i vincitori della VI edizione di Parole in Corsa 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it