IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Lunedì 27 maggio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 27/05/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 14 | Giugno 2008
Metropolitana -
Subway-Letteratura, e la cultura giovane viaggia in metropolitana
(IPM) - 15/06/2008 - 

Giovani scrittori stanno ai libri come Metropolitana di Roma sta a Subway-Letteratura.
E’ con questa proporzione che si può riassumere una bella iniziativa che si svolge a Roma, Milano, Napoli, Venezia, Palermo e, da quest’anno, anche a Mantova.
Subway-Letteratura è nata a Milano nel 2001 da un’idea dell’Associazione Laboratorio E-20 e del Settore Giovani del Comune di Milano (oggi Sport e Tempo Libero), con il supporto tecnico-logistico di ATM. Si è rapidamente imposta sul territorio nazionale, confermando progressivamente il ruolo di talent scout e “antenna” della creatività giovanile. Anche nel 2008 sta confermando la sua vocazione di portavoce delle gioie e delle ansie, dei giovani: senso di precarietà e paura per il futuro si mischiano alla voglia di vivere e di crescere, ai rapporti di amicizia e amore. L’iniziativa ha portato alla realizzazione di opere ben scritte e, a tratti, caratterizzate da uno stile contaminato che si appropria dei codici e dei linguaggi delle comunità virtuali giunte da tutta la penisola, senza distinzioni di provenienza e sesso.
L’appuntamento letterario, arrivato alla settima edizione, ha stimolato anche quest’anno la creatività di centinaia di giovani autori provenienti da ogni angolo d’Italia e rigorosamente under 35. Tutti scrittori e poeti esordienti che hanno colto l’opportunità di vedere pubblicate e distribuite gratuitamente le proprie opere in tutte le città partecipanti.
Subway-Letteratura 2008 ha raccolto 700 racconti e 200 poesie e ha premiato 12 autori di narrativa e i 7 poeti che firmano il libretto dedicato alla poesia, tutti vincitori ex-equo del diritto di pubblicazione e distribuzione nazionale. Nalla Capitale, dal 4 fino al 25 giugno, presso le principali fermate della metropolitana, sono allestiti i “Juke-Box Letterari”, dai quali è possibile prelevare gratuitamente i mini libri pubblicati da Subway-Letteratura (per la linea A: Anagnina, Cinecittà, S. Giovanni, Vittorio Emanuele, Termini, Flaminio, Spagna, Cipro, Battistini; per la linea B: Laurentina, S. Paolo Basilica, Garbatella, Termini, Tiburtina, Piramide, Colosseo).
Per la terza volta, anche nell’edizione 2008, su impulso di Metropolitana di Roma S.p.A., Subway-Letteratura ha rinnovato l’iniziativa “Premio Metropolitana di Roma”, dedicata alle creatività letterarie della città. Metropolitana di Roma S.p.A. ha confermato il proprio impegno a creare un filo diretto con gli utenti e con il territorio di Roma e del Lazio, e ha promosso il collaudato binomio viaggio-lettura, conferendo il Premio Metropolitana di Roma a chi vive, lavora o studia nella Capitale. E’ perciò disponibile un altro libretto Subway-Letteratura “Premio Metropolitana di Roma”: “Diario di una ragazza assolutamente come un’altra”, un racconto scritto da una giovane romana che narra di una ragazza alle prese con il disturbo alimentare dell’anoressia e con la solitudine della sua esistenza.. La vincitrice del concorso è Barbara Aversa, un’insegnante di 30 anni, sposata da pochi mesi. “Già lo scorso anno ero arrivata tra i 40 finalisti di Subway-Letteratura, non riuscendo però a veder pubblicato il mio racconto” - ha confessato. L’opera è stata selazionata da una giuria composta da Rodolfo Calò, Ivana Della Portella, Marco Lodoli, Mario Morcellini, Susanna Novelli, Igino Poggiali, da alcuni componenti della Direzione Comunicazione della Metropolitana e da Gabriele Camelo, vincitore del premio nell’edizione 2007.
“Questo premio - ha affermato con orgoglio il presidente di Met.Ro Spa, Stefano Bianchi, partecipando alla premiazione del concorso - e' diventato lo “Strega” degli utenti della metropolitana. In una città come Roma, dove impera l'ansia tipica delle metropoli, - ha continuato - questa iniziativa rappresenta un'occasione importante per dedicare alcuni momenti alla cultura, impiegando in modo utile e piacevole il tempo di attesa del treno e il percorso”.
L’iniziativa può inoltre servire come esempio per riscoprire l’importanza della scrittura e della lettura tra i giovani e per spronare la nascita di nuovi concorsi simili. “Ci impegneremo anche noi per organizzare un premio come questo e dimostrare che non è vero che i ragazzi non leggono più e che sono lontani dalla Cultura” – ha affermato Mario Morcellini, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza e membro della giuria che ha selezionato i racconti.
Da segnalare ci sono anche le due novità di questa settima edizione della manifestazione letteraria.
La prima è il concorso “Copertine al Tratto”, co-promosso in partnership con Tratto Pen, sponsor storico della manifestazione e penna-pennarello che da più di trent’anni “guida” le mani di tanti creativi. Presieduto dal disegnatore Alfredo Chiappori, il concorso si è rivolto a giovani illustratori under 35 a cui è stata affidata la realizzazione delle copertine delle opere vincitrici.
La seconda novità consiste nel fatto che, a partire dal 21 maggio, si è rinnovato il sito www.subway-letteratura.org, grandissimo juke-box virtuale cui, durante tutto il corso dell’anno, i giovani scrittori italiani possono inviare racconti e poesie e animare un dibattito letterario. L’interazione e il confronto tra autori saranno ulteriormente incentivati grazie alla nascita di un nuovo blog letterario dedicato a scrittori, poeti e lettori appassionati che, dopo essersi registrati al sito, potranno aprire dibattiti e inviare commenti e opinioni, costituendo un network virtuale che allargherà i confini della distribuzione fisica dei libretti.
Finalmente una bella iniziativa dedicata ai giovani. “Subway-Letterature” e Metropolitana di Roma si pongono l'obiettivo di mettere in contatto la creativita' di questi talenti in erba con il vasto pubblico delle metropolitane, risolvendo perfettamente la proporzione che ha come risultato la riscoperta della letteratura.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Nessun articolo correlato




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it