IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Giovedì 17 ottobre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 17/10/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 32 | Luglio 2010
Turismo - Italia
Sconti in hotel e biglietti integrati nell'estate 2010 per chi viaggia in treno
(IPM) - 18/07/2010 - 

La ricetta anticrisi di Ferrovie dello Stato per l’estate 2010 guarda ai giovani, alle famiglie e a chi viaggia per lavoro, proponendo sconti per chi decide di fermarsi una o più notti in albergo nelle principali città italiane servite dalle Frecce AV o sceglie di godersi le proprie ferie o anche solo un fine settimana sulla riviera adriatica, senza traffico e con tariffe agevolate.
Senza tralasciare le tariffe integrate per Ischia e Sorrento e per il noleggio auto con Maggiore.
Fino al 31 agosto sconti del 15 % sugli alberghi per chi raggiunge a bordo dei treni Frecciarossa e Frecciargento alcune delle più belle città italiane: Roma, Napoli, Venezia, Milano, Firenze, Bologna, Torino, Verona, Bari, Lecce, Reggio Calabria.
Grazie all’accordo tra Trenitalia e Venere.com, leader europeo delle prenotazioni alberghiere ondine, per usufruire dello sconto basterà acquistare un biglietto ferroviario Frecciarossa o Frecciargento con una di queste città come destinazione di viaggio, selezionare il proprio albergo tra le cinquanta strutture convenzionate disponibili sul sito www.ferroviedellostato.it, nella sezione Trenitalia, prenotare una camera speciale riservata ai clienti dell’AV, fare il check-in presso l’albergo entro 48h dalla data di arrivo riportata sul biglietto ed esibire, al momento del pagamento, il titolo di viaggio acquistato.
Al momento della prenotazione online delle camere Exclusive Deal “Trenitalia Alta Velocità” i prezzi visualizzati non includono lo sconto del 15%, che verrà applicato all’atto del pagamento in albergo.
Per chi ama il mare invece si amplia l’offerta sulla riviera romagnola, con la crescita del 5% rispetto al 2009 delle adesioni alla formula “Al mare in treno”, che consente di risparmiare o addirittura azzerare i costi di viaggio, per chi sceglie di andare in vacanza in treno a Rimini e Riccione.
Ad aver colto l’opportunità, in questo primo scorcio estivo, sono state in prevalenza famiglie (42%) provenienti in gran parte da Lombardia (50%) e Piemonte (32%). Tre clienti su quattro hanno scelto il soggiorno di una settimana, che dà diritto al rimborso del solo biglietto di andata, un 16% si è concesso il fine settimana, risparmiando il 10% sulla tariffa alberghiera standard e il 9% ha prolungato il soggiorno a due settimane, ottenendo il rimborso integrale delle spese di viaggio.
La crescente attenzione alla promozione è testimoniata anche dall’aumento del 25% rispetto al 2009 delle richieste di preventivi sul portale espressamente dedicato www.almareintreno.it, dove sono elencati e descritti gli alberghi aderenti e sono consultabili le condizioni e le modalità di adesione.
La promozione, oltre a continuare per tutta l’estate, sarà valida fino al 31 dicembre 2010. Coinvolta nell’iniziativa l’intera offerta di 2ª classe dei treni Regionali, Intercity, Eurostar City ed Eurostar Fast con partenza o arrivo nelle stazioni di Rimini e Riccione.
Per tutta l’estate, dal 18 giugno al 12 settembre, sarà possibile acquistare biglietti integrati Treno+Bus+Aliscafo per raggiungere Ischia e Sorrento.
La nuova offerta estiva, all’insegna del turismo ecosostenibile e del trasporto intermodale, chi decide di viaggiare con la formula proposta dalla promozione trova assistenza, da parte del personale Volaviamare, dall’arrivo in treno alla stazione di Napoli Centrale fino a destinazione.
Appuntamento, quindi, al meeting point in stazione - di fronte al Freccia Club - da dove i clienti saranno trasferiti al Molo Beverello grazie a un bus navetta dedicato, che li lascerà proprio dove salpano gli aliscafi Volaviamare in partenza per le due perle del Golfo di Napoli. Gli stessi servizi sono previsti anche per il viaggio di ritorno, con identiche modalità.
Le navi sono in coincidenza con i Frecciarossa in collegamento con le principali città italiane. Ma non è tutto, perchè oltre ai convogli Alta Velocità e Alta Velocità Fast, Trenitalia mette a disposizione dei clienti che aderiscono a questa iniziativa terra-mare anche Eurostar, Eurostar Fast, Eurostar City e Intercity in coincidenza con gli orari di partenza e arrivo degli aliscafi. Il ticket treno + aliscafo può essere acquistato nelle biglietterie di stazione, alle macchine self service e nelle agenzie di viaggio convenzionate, oltre che al call center 89.20.21, con la garanzia della prenotazione del posto sia sul treno, sia sull’aliscafo.
I viaggi potranno essere acquistati fino a due ore prima della partenza di ogni singolo aliscafo e nei documenti rilasciati saranno contenute tutte le informazioni utili, comprese quelle relative al servizio navetta. I dettagli dell’offerta sono disponibili sul sito www.volaviamare.it.
Migliora infine l’integrazione fra auto e treno per i clienti del Frecciarossa, grazie all’accordo Trenitalia-Maggiore. Con la formula “Free Park”, per chi parte da Roma e Milano, è possibile parcheggiare la propria auto in stazione, salire sul Frecciarossa e poi, arrivati a destinazione, disporre di un’auto noleggiata a prezzi scontatissimi. E con la formula “Noleggio Facile”, disponibile in tutte le stazioni italiane, si possono noleggiare automobili con sconti fino al 50% sul listino base.

 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Viaggiare differente per un turismo intelligente, si può 
Finisce l'estate ma non le offerte low cost di Trenitalia, sconti per i viaggi su Frecciarossa e AV 
Passeggiare nel cuore dell'Umbria lungo i resti della ferrovia Spoleto-Norcia 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it