IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Mercoledì 13 novembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 13/11/2019
\\ Home Page > Highlights
Turismo - Liguria
La ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza festeggia i 30 anni della sua riapertura
(IPM) - 21/11/2009 - 

Festa per il trentennale del treno storico Cuneo - Ventimiglia - Nizza e viaggio celebrativo, domenica 22 novembre 2009, promosso dall' associazione Giuseppe Biancheri in collaborazione con la Regione Liguria. Sarà un viaggio a bordo di un treno storico con una locomotiva a vapore 740 con quattro carrozze tipo " Corbellini".
Il treno partirà alle 9,20 da Ventimiglia e seguendo tutte le stazioni di linea attraversando Liguria, Francia e Piemonte raggiungerà la stazione di Cuneo dove attendere i passeggeri ci sarà una degustazione di prodotti tipici liguri e piemontesi. Al pomeriggio, durante il viaggio di ritorno, tappa all'Eco Museo di Breil.
La Linea ferroviaria Cuneo - Ventimiglia - Nizza, costituisce un capolavoro architettonico e ingegneristico straordinario ed è una delle poche ferrovie al mondo che permette ai normali treni di linea di superare in pochi chilometri un notevole dislivello tra le Alpi Marittime e il mare, in uno scenario di incomparabile bellezza. Una infrastruttura che anche oggi, a distanza di quasi un secolo dalla sua inaugurazione, continua a essere considerata una delle opere ferroviarie più ardite d'Europa.
La ferrovia venne attivata nel 1928 grazie al ventimigliese on. Giuseppe Biancheri, fautore delle vie di comunicazione in Valle Roia, per creare un collegamento diretto e veloce tra il Piemonte e Nizza.
L'apertura della ferrovia portò immediati vantaggi al traffico tra il Piemonte e il mare, ma soprattutto a quello internazionale tra la Svizzera e Nizza.
L'orario ufficiale delle ferrovie del 1936 prevedeva un treno internazionale diretto che in 12 ore collegava Berna in Svizzera con Sanremo via Domodossola, Arona, Torino, Cuneo. La seconda guerra mondiale inflisse gravissimi danni alla linea ferroviaria; le truppe tedesche in ritirata distrussero tutti i suoi impianti minando e facendo saltare diversi ponti e gallerie. Il programma di ricostruzione venne avviato lentamente e solo nel 1979 il 6 ottobre ripartì la linea.
Un gruppo di appassionati, trent'anni dopo, fa nascere l'associazione per la valorizzazione della linea ferroviaria Cuneo - Ventimiglia - Nizza e per promuovere la Valle del Roia.
Inoltre in occasione degli eventi di festeggiamento del 30' anniversario della riapertura della linea ferroviaria Ventimiglia-Cuneo, appuntamento filatelico speciale con annullo postale in collaborazione con le Poste Italiane e con l'apporto determinante della società Centostazioni di Roma che ha messo a disposizione i locali.
L'annullo viene proposto in concomitanza con l'arrivo del treno storico a vapore dal Museo dei Trasporti di La Spezia , organizzato dalla Regione Liguria - Assessorato ai Trasporti previsto per le 15.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Visitare Genova con il Genovapass, il nuovo pacchetto turistico Amt 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it