IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Martedì 23 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 23/07/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 26 | Novembre 2009
Mobilità - Lombardia
I trasporti pubblici di Milano sempre più accessibili per i disabili
(IPM) - 16/11/2009 - 

Maggiore accessibilità al trasporto pubblico ed investimenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche, un impegno concreto da parte di Atm Milano per garantire il diritto alla mobilità anche per i cittadini con limitazioni psico-fisiche. Nell’ambito di questi interventi è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Milano la “Guida per i passeggeri con disabilità”.
La guida vuole fornire una descrizione completa dei servizi e dei dispositivi a disposizione sia sui mezzi di superficie che su metropolitane e ferrovie suburbane per i passeggeri con disabilità visiva, uditiva, motoria. In ogni singola sezione vengono descritti i servizi disponibili su ogni singola linea, l’accessibilità o meno per determinate categorie di disabilità, le caratteristiche e le procedure per accedere alle stazioni o a bordo dei mezzi.
La guida è a disposizione a questo LINK
Nel corso della realizzazione del progetto inoltre è stata avviata una mappatura completa dei mezzi e delle infrastrutture secondo l’indicatore Full Handicap Compliance (FHC), da cui è emerso un livello di accessibilità dei mezzi di trasporto pubblico cittadino pari al 56%, valore per cui Milano si colloca, a confronto con le principali realtà a livello mondiale, in posizione intermedia ma in posizione superiore rispetto a città europee come Londra e Berlino. Con gli interventi previsti per il 2010, Milano avrà un indice di accessibilità superiore anche a quello di Barcellona.
L’obiettivo del piano è di migliorare, nel corso del prossimo triennio, il livello di fruibilità del trasporto per le persone con disabilità da un lato e, dall’altro, di assicurare un più comodo e facile uso dei mezzi alle persone anziane, alle famiglie che viaggiano con bambini o a chi si sposta con bagagli.
Il triennio 2009-2011 prevede inoltre cospicui investimenti, 12 milioni di euro, prevalentemente in autofinanziamento, dedicati sia all’adeguamento e alla manutenzione dei mezzi e delle infrastrutture sia all’adozione di nuovi dispositivi specifici.
in modo da migliorare il livello di fruibilità del servizio pubblico sia per le persone con disabilità che per anziani, famiglie che viaggiano con bambini e chi si sposta con bagagli.
Alcuni degli interventi eseguiti nel 2009 hanno riguardato l’accessibilità completa delle stazioni di Centrale, Gioia e Garibaldi con il completamento e il rinnovo dei montascale, il rinnovo del parco mezzi di superficie e introduzione di nuove vetture a pianale ribassato, la posatura di pavimento sensibile, sistema loges, in 23 stazioni sia a centro banchina sia a bordo banchina per persone con disabilità visiva, l’installazione di video con indicazione del percorso di linea, di prossima fermata e delle coincidenze con altri mezzi su 500 autobus in circolazione su linee urbane, l’attivazione di un sistema video e audio per le informazioni ai passeggeri sui nuovi treni Meneghino
Per il 2010 sono previste invece l’installazioni di 13 nuovi ascensori (4 nella stazione di Loreto, 5 nella nuova stazione di Assago/Milano Fiori, 3 nella nuova stazione di Assago/Milano Fiori Nord e 1 nella stazione di Cernusco sul Naviglio), la sostituzione di 500 pedane elettriche con quelle manuali che si sono rivelate più affidabili e resistenti ad atti vandalici e l’estensione del sistema di annuncio di destinazione del treno attualmente in fase sperimentale a Centrale, anche nelle stazioni di Cadorna M2, Garibaldi, Porta Genova, Romolo e Loreto M2.

 

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

A Milano gli Stati Generali dell'Expo, per mille intrepidi 48 ore di mobilità sostenibile 
Prendi la "BiGi", parte la campagna di promozione per il bike-sharing a Bergamo 
Chiude la Milano-Limbiate l'ultima tramvia extraurbana d'Italia 
Lotta dura all'evasione, a Milano si timbra il biglietto anche in uscita dalla metropolitana 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it