IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Sabato 20 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/07/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 4 | Giugno 2007
Osservatorio -
I cantieri per la metro B1 e C
(IPM) - 29/05/2007 - Apriamo una nuova sezione attraverso la quale terremo d’occhio l’andamento dei vari cantieri per la mobilità che verranno aperti nei prossimi mesi a Roma. Iniziamo con un aggiornamento su due delle principali opere per le quali si sta lavorando o stanno prendendo il via i lavori, quali la metro B1 e la metro C.
A Roma abbiamo tanti altri cantieri sui quali attivare il nostro osservatorio, per questo chiediamo anche la collaborazione dei lettori con fotografie e commenti. Vogliamo ricordare per esempio il corridoio della Mobilità su viale Palmiro Togliatti o i vari lavori di risanamento lungo i binari della rete tramviaria.
Se volete essere una delle “sentinelle” impegnate a verificare e illustrare come cresce il trasporto a Roma, scrivete una email al seguente indirizzo, osservatorio@ilpendolaremagazine.it dove potete inviare ogni forma di collaborazione sotto forma di commenti, osservazioni e critiche o documentazioni fotografiche.
Iniziamo puntando i riflettori lungo la linea B1, dove i lavori si trovano sono ad uno stato avanzato anche se ancora limitati alla realizzazione delle strutture di stazione. A Conca d'Oro prosegue l’opera di consolidamento attraverso la tecnologia di jet-grouting sul fondo della futura stazione, mentre sono in corso di avvio le attività preliminari alla realizzazione delle opere nell'area di cantiere lato Jonio. Per la realizzazione della fermata di Libia/Gondar è stata avviata invece in piazza Palombara Sabina la messa in opera delle paratie perimetrali della futura infrastruttura. Per la costruzione della stazione Annibaliano, stanno volgendo al termine i lavori di realizzazione delle paratie perimetrali mentre prosegue il consolidamento dell’area di cantiere sempre con tecnologia jet-grouting. In viale XXI Aprile fervono invece i lavori di deviazione della rete fognaria e dei sottoservizi Acea, Telecom e Italgas per la realizzazione del pozzo impianti ed è stato avviata la fase di jet-grouting.
Anche la linea C vede la messa in opera di numerosi cantieri per la costruzione delle opere civili nella tratta da San Giovanni ad Alessandrino, che al momento attuale svolgono unicamente funzioni di delimitazione e di messa in sicurezza delle aree interessate ai prossimi lavori. A san Giovanni e piazza Lodi dove i cantieri sono stati consegnati nel corso del mese di maggio, attualmente non si registra alcuna attività di cantiere. La recinzione delle aree ha comportato la chiusura di L.go Brindisi e Via La Spezia, tra P.le Appio e Via Pozzuoli, mentre nessuna attività invece nell'area di cantiere tra L.go Brindisi, Via Altamura, Via La Spezia (altezza Via Pozzuoli) dove l'area appare abbandonata, senza alcuna presenza di operai o attrezzature. Il cantiere di san Giovanni interessa un'area di 8.000 mq occupando interamente largo Brindisi e via La Spezia nel tratto fra via San Severo e piazzale Appio.
Sono in corso invece le attività preliminari alla realizzazione delle stazioni di Pigneto e Malatesta, specie in quest’ultima, dove in particolare, sono in corso attività di scavo e di getto dei primi pannelli di diaframma e la preparazione del pozzo di inserimento della talpa.
Sono state pressoché ultimate invece le attività propedeutiche all'avvio degli altri cantieri principali. Nell’area compresa tra via Norma e la futura stazione Teano continuano le attività di scavo e bonifica delle cavità sotterranee preesistenti nella zona. Sono stati inoltre completati i getti delle fondazioni dei due edifici principali a destinazione spogliatoi e servizi previsti all'interno del Centro Sportivo previsto nell'ambito dell'opera integrativa e compensativa.
Nell'area del parco mezzi del deposito della ferrovia Roma-Pantano a Centocelle è in corso l'attività propedeutica di adeguamento dell'armamento e della linea aerea del piazzale ferroviario, per la cantierizzazione della stazione Parco di Centocelle. Ultimo cantiere al momento in corso di allestimento è quello in corrispondenza della futura stazione Alessandrino, dove continuano i lavori di precantierizzazione e di indagine geognostica su via Casilina e via Augusto Marini.
Al momento attuale non si riscontrano altri cantieri operativi sulla linea C.
Proseguono invece le indagini archeologiche nei siti di piazza Sforza Cesarini, piazza della Chiesa Nuova, via Sora, piazza Venezia, piazza Madonna di Loreto, via dei Fori Imperiali-Vittoriano, Stazione Colosseo, piazza Celimontana e le indagini di II fase nell'area della Stazione Lodi. A piazza Paoli è in corso di cantierizzazione la seconda fase di scavi, di fronte al bar Mela Stregata. Sono state ripristinate invece le aree di via Cesare Battisti-Piazza Venezia, mentre è in corso il ripristino del sito di piazza S. Andrea della Valle e dei giardini di via Sannio.
Per approfondire la conoscenza dei cantieri archeologici della Linea C si può consultare il sito della Soprintendenza Archeologica di Roma www.archeorm.arti.beniculturali.it IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Nessun articolo correlato




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it