468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Sabato 20 luglio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/07/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 6 | Agosto/Settembre 2007
Osservatorio -
I cantieri della mobilità prima della pausa estiva
(IPM) - 21/07/2007 - Il periodo estivo vedra una naturale contrazione dei lavori all’interno dei cantieri per la mobilità romana. Vediamo come procedono i principali interventi per il potenziamento del trasporto pubblico a cavallo delle ferie estive.
Attendiamo sempre segnalazioni da parte di lettori che vogliono sentirsi "sentinelle", alla mail: osservatorio@ilpendolaremagazine.it
Per la realizzazione della diramazione B1, presso la Stazione Conca d'Oro proseguono i consolidamenti jet grouting e continuano le attività preliminari alla realizzazione delle opere nell'area di cantiere lato Jonio. Inoltre sono in corso gli scavi di approfondimento tra le paratie lato Bologna, mentre è stata eseguita la prima fase di montaggio dei puntoni di contrasto delle paratie sempre lato Bologna. Nel cantiere per la stazione Libia/Gondar è stata ultimata la realizzazione delle paratie a piazza Palombara Sabina ed è in corso la realizzazione delle paratie del corpo stazione lungo viale Libia. Prosegue inoltre l'esecuzione dei consolidamenti jet grouting in piazza Palombara Sabina e si è proceduto alla modifica delle aree di cantiere lato Annibaliano al fine di anticipare la realizzazione delle paratie.
Alla Stazione Annibaliano prosegue l'esecuzione dei consolidamenti jet grouting mentre è stata avviata l’attività preliminare all'esecuzione del primo solaio di copertura della stazione.
Relativamente alla costruzione delle opere civili della Linea C nella Tratta T4-5, da San Giovanni ad Alessandrino a San Giovanni sono state eseguite circa il 90% delle indagini, con carotaggi a recupero e lettura archeologica del nucleo così come previste dal progetto, propedeutiche alla realizzazione dei diaframmi della stazione. La stessa lettura archeologica delle "carote" è stata effettuata per circa il 70% a Lodi, lungo via La Spezia, dove sono iniziate le attività di realizzazione dei micropali fronte palazzi, propedeutici allo scavo di deviazione di una importante condotta fognaria che interferisce con il corpo principale della stazione. A Pigneto è in corso la realizzazione dei micropali a protezione degli edifici, propedeutici al getto dei diaframmi della stazione, mentre a Malatesta è terminata la realizzazione dei diaframmi degli accessi principali dalla piazza, lato nord e lato est, e sono in corso di realizzazione i diaframmi del perimetro della futura stazione. Nell'area prossima a via dell'Acqua Bullicante interessata dal pozzo Malatesta delle TBM, ovvero le "talpe" che realizzeranno le gallerie di linea verso S.Giovanni, le indagini archeologiche di 2ª fase sono state estese all'intera area occupata dal cantiere che svolgerà la funzione di supporto ed alimentazione delle stesse TBM, ed è quasi terminata la realizzazione dei pali di grande diametro propedeutici alla realizzazione del manufatto di imbocco. Relativamente al nuovo Centro Sportivo Comunale su via Norma previsto nell'ambito dell'"opera integrativa e compensativa" connessa alla Stazione Teano, sono terminate le attività di scavo e bonifica delle cavità in corrispondenza dell'area destinata ai campi di calcio e al parcheggio ed è in fase avanzata la realizzazione dei tre edifici destinati ad accogliere rispettivamente gli spogliatoi, i servizi e la tribuna del Centro Sportivo. Sull'area della futura stazione Teano invece si stanno realizzando i diaframmi per la realizzazione della diramazione della linea verso Tiburtina, mentre nell'area dell'attuale deposito di Centocelle della Ferrovia Roma-Pantano prosegue l'attività di spostamento dei binari e di adeguamento della linea aerea del piazzale ferroviario, come attività propedeutica alla definitiva presa in consegna dell'area su cui sarà realizzata la stazione Parco di Centocelle. Tale attività, concordata con il gestore Met.Ro., è effettuata in soggezione di esercizio in modo da limitare i disagi al funzionamento della ferrovia stessa. Ad Alessandrino, infine, è in corso la realizzazione dei micropali a protezione degli edifici interessati alla deviazione di una condotta dell'acquedotto e di una fognaria.
Procedono invece le indagini con scavi archeologi nei siti di piazza Paoli, piazza Sforza Cesarini, piazza della Chiesa Nuova, via Sora, piazza Venezia, piazza Madonna di Loreto e piazza Celimontana, ed è stata consegnata l'area interessata dalle indagini su piazza Risorgimento, limitatamente ad una porzione della omonima piazza.
Da venerdì 3 agosto, per circa 3 mesi, prenderanno il via invece le indagini geognostiche lungo il tracciato della tratta Farnesina-Grottarossa della Linea C nell’ambito del progetto preliminare che verrà consegnato da Roma Metropolitane all’Amministrazione Comunale entro il 31 dicembre 2007.
I primi sondaggi vengono effettuati sulla via Cassia, in corrispondenza degli incroci con via del Podismo e via Val Gardena. Nel complesso la campagna di indagini prevede 26 sondaggi comprensivi di carotaggi per le indagini geologiche (anche con prove di laboratorio), prove geofisiche e l’installazione di piezometri per la lettura della quota di falda; inoltre, di concerto con la Soprintendenza Archeologica di Roma, sarà effettuata la lettura archeologica delle carote estratte dal suolo, preliminare a una campagna specifica di indagini archeologiche. I cantieri non hanno alcun impatto sulla viabilità.
Riguardo la mobilità di superficie, proseguono invece gli interventi per la realizzazione e il completamento del corridoio della mobilità lungo la via Togliatti, nel tratto terminale fino alla stazione della metro A Subaugusta, e la cantierizzazione propedeutica per la realizzazione del corridoio Tiburtina-Croce Rossa. IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Nessun articolo correlato




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it