468x60 Vacanze Ibiza
IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Lunedì 16 settembre 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 16/09/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 7 | Ottobre 2007
Trasporti -
Errata corrige e aggiornamenti sull'articolo "Curiosità dalla rete... di trasporto pubblico"
(IPM) - 08/10/2007 - 

L’articolo sulle curiosità della rete di trasporto pubblico romana pubblicato nello scorso numero ha destato interesse tra i nostri lettori, che ci hanno segnalato alcune nostre dimenticanze ed ulteriori curiosità che andiamo a illustrare integrando quanto già pubblicato.

La linea più antica

Sebbene la linea 16 sia tra le più antiche di Roma, essa è nata come linea tranviaria venendo poi trasformata in autobus con modifiche di percorso.
La linea di autobus più antica in assoluto è l’attuale 112 (L.go Preneste - Via Longoni). Isitituita il 1/6/1933 sul percorso Via Prenestina - Tor Sapienza. Negli ultimi decenni è stata prolungata prima a via della stazione di Tor Sapienza, poi a via Birolli ed infine a via Longoni.
Primato di longevità anche per l’attuale 01 (P.le Stazione Lido Centro - P.le L. Gasparri) istituita il 15/05/1933 come LI (Stazione Lido, attuale P.za della Stazione Vecchia – Idroscalo) ed esercitata fino al 1943 quando la gestione della rete di Ostia passò alla Società Autoservizi Marzano. La linea venne riattivata il1 Gennaio 1951 con la nuova denominazione di L1 ma venne soppressa dopo circa un anno a causa delle minacciate azioni legali da parte della Società Autoservizi Marzano per essere definitviamente riattivata il 1/3/1964 quando l’ATAC assunse la gestione delle linee di Ostia. Rinumerata 01 il 26/04/1973, è stata successivamente limitata in P.le L. Gasparri, lasciando in orario solo alcune corse prolungate all’Idroscalo. Dal 20/05/2002 la linea è stata esternalizzata passando a Tevere TPL ed è stata successivamente trasformata in linea circolare, mantenendo lo stesso percorso ma eliminando le corse prolungate all’Idroscalo, ora raggiunto dalle linee 014 e 015

Le ex linee J

Le linee 271 (V.le San Paolo - V.le Antonino di S. Giuliano) e 571 (Via Eleniana - Via Gregorio VII) sono le eredi dello sfortunato esperimento delle linee J attuato a partire dal dicembre 1999 in occasione del Giubileo. Scopo di queste linee, gestite da una ATI formata da Sita - Cipar - APM con vetture BMB 240L di proprietà del Comune di Roma, era il compito di trasportare i turisti verso i vari punti di attrazione civile e religiosa in affiancamento alle linee dell'ATAC e collegare il centro città con le varie aree di sosta previste per i Pulmann Turistici.
Le 8 linee: J2, linea circolare divisa in J2d, destra, e J2s, sinistra, (Stazione Termini - P.za Venezia - Via del Corso - Via del Tritone - Stazione Termini), J3 (Via Ardeatina - Stazione Termini), J4 (V.le San Paolo - V.le Antonino di S. Giuliano), J5 (Stazione Tiburtina - Via Eleniana - Stazione Aurelia), J6 (Via Eleniana - P.za Risorgimeno), J7 (Stazione Roma Aurelia - Stazione Roma San Pietro) e J8 (Via Trionfale - P.za Augusto Imperatore) sono rimaste in vita, trasportando più aria che passeggeri, fino al 31/12/2002, quando, scaduto il contratto di servizio, sono state soppresse.
Il 3/2/2003 sono state riattivate da ATAC le ex linee J4 e J5, rinumerate 271 e 571 con percorso quasi simile alle precedenti (salvo la linea 571 limitata a Via Eleniana) e fermate in comune alle altre linee ATAC.

Le linee ex STEFER

Le linee 663 (L.go Cirò - L.go dei Colli Albani) e 664 (L. Cosoleto - L.go dei Colli Albani) sono attualmente due linee “superstiti” dell’antica rete automobilistica della STEFER. Nate come A1 (L.go Cirò - Stazione Termini) ed A2 (Via Diamante - Stazione Termini), vennero numerate 161 e 162 nel 1976 al momento del passaggio in gestione all’ATAC e rinumerate 663 e 664, rispettando il criterio origine/destinazione, nel 1980 all’apertura della Linea A della Metropolitana con percorso limitato a L.go dei Colli Albani
Le linee della direttrice Casilina (152 ex C1, 153 ex C3, 154 ex C4, 155 ex C5, 156 ex C6, 157 ex C7) sono state soppresse il 3/8/1991 con l’istituzione della linea 105.
La linea 504 (P.za di Cinecittà – Via Schiavonetti), è stata istituita nel 1980 sul percorso p.za di Cinecittà - via Anagnina Km 2,2 (Stabilimento Fatme) al posto della soppressa linea 515 (ex T4 della STEFER), Stazione Termini - p.za di Cinecittà) che aveva delle corse prolungate in via Anagnina Km 2,2.
Successivamente poi la linea 504 è stata prolungata per servire la nuova zona di Tor Vergata

La linea con il record di modifica di percorso

Vita effimera per due linee: la linea 792 venne istituita in occasione del Giubileo del 1975 tra P.le Flaminio e P.za della Città Leonina. Al termine del Giubileo la linea venne soppressa.
La linea 796 (V.le Caduti della Guerra di Liberazione - Via Ignazio Silone) è stata istituita in via sperimentale nel 2007 durante il periodo estivo,viaggiando per tre giorni a settimana, Lunedì, Mercoledì e Giovedì, con una frequenza di circa 45 minuti, dal 16 luglio al 6 settembre ed è stata soppressa con la fine dell’orario estivo.
La linea 914, che avrebbe dovuto prestare servizio all’interno del Comprensorio di S. Maria della Pietà a Monte Mario, nonostante fosse stata più volte annunciata, non è mai entrata in servizio in attesa del completamento di alcuni adempimenti tecnico amministrativi relativi alla totale pedonalizzazione dell’area.
Nel periodo dal 3 al 28 Agosto 2007, i lavori al ponte ferroviario di Capanelle, hanno comportato la chiusura della Via Appia Nuova. Durante i lavori la linea 654 (piazza di Cinecittà - Quarto Miglio/via Lagonegro) è stata divisa in due linee: 654 “limitata” da P.za di Cinecittà all’Ippodromo di Capanelle e 654 “circolare” da via Lagonegro a via Lagonegro attraverso il quartiere Statuario. Al termine dei lavori la linea 654 ha ripreso il suo normale itinerario con la relativa soppressione delle 654 “limitata”.

Altre curiosità

*La linea 200 (P.za A. Mancini - Stazione Prima Porta) nasce il 22/10/1992 come Unilinea Flaminia al posto delle linee 201 (Ponte Milvio - Isola Farnese), 202 (Viale G. Washington - Via Monti della Valchetta), 203 (Viale G. Washington - Via della Riserva di Livia), 204 (P.le Flaminio - Cimitero Prima Porta) e 205 (V.le G. Washington - Via delle Galline Bianche), linee che ATAC aveva acquisito nel 1976 dalla SRFN.
*L’attuale linea 360 (P.za Zama - P.za delle Muse) è la vecchia linea 4 di cui era previsto un cambio di percorso ed il cambio di numerazione nel 1980 in occasione dell’apertura della linea A della metropolitana. Il provvedimento non venne mai adottato e la linea cambiò numerazione, in conformità con il criterio origine/destinazione, solo nel 2000 a seguito dell’istituzione della linea tranviaria 3.
*L’attuale linea 07 “Mare 2” (P.le Amerigo Vespucci - Via Litoranea Km 10,3) fino agli anni ’90 si svolgeva sul percorso Stazione Lido Centro - P.le Amerigo Vespucci con alcune corse prolungate al Km 10,3. Nel periodo estivo invece esisteva la linea 07/ da P.le Amerigo Vespucci a Via Litoranea Km 7,3 (altezza ex Dazio), istituita nel 1971.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Premiati i vincitori della VI edizione di Parole in Corsa 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it