IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Lunedì 20 maggio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 20/05/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 4 | Giugno 2007
Trasporti -
Con AtacMobile i bus nel palmo di una mano
(IPM) - 29/05/2007 - Dal giorno 15 maggio è attivo, in via sperimentale, il nuovo servizio “Atac mobile”, disponibile al sito http://infotraffico.atac.roma.it, che permette a tutti gli utenti di avere informazioni in tempo reale sui tempi di attesa delle linee del trasporto pubblico di superficie e sullo stato del traffico nelle principali arterie della città di Roma, tramite l’utilizzo del proprio telefono cellulare. Durante la prima fase di sperimentazione, che dovrebbe durare per tutto il corso dell’anno 2007, i servizi sono attivi dalle 6.30 alle 22.00 e per il momento sarebbero ufficialmente riservati ai soli utenti in possesso di abbonamento annuale, anche se è stato verificato che l’accesso al sito è libero.
Al termine della fase sperimentale, verrà deciso se rendere accessibili i servizi nell’arco delle 24 ore, se ampliarne l’offerta ed anche se renderne possibile la consultazione solo a pagamento.
Si tratta nel complesso di un servizio molto utile che si va ad affiancare ad uno analogo attivo già da diversi anni presso le ferrovie, attualmente gestito da Trenitalia e disponibile ai siti http://www.viaggiatreno.it per la consultazione da computer e http://mobile.viaggiatreno.it per la consultazione da telefono cellulare, che permette di conoscere in tempo reale la posizione di tutti i treni circolanti sull’infrastruttura nazionale e di avere informazioni generali sullo stato della circolazione ferroviaria.

Analizziamo nel dettaglio quali servizi offre “AtacMobile”.

News
Tramite questa sezione è possibile avere gli orari quotidiani delle limitazioni al traffico nelle varie ZTL romane, nonché notizie sui principali eventi critici per il traffico programmati, come lavori in corso o manifestazioni. Bollettino del traffico Il bollettino del traffico, non sempre disponibile, consente di avere in tempo reale informazioni sullo stato del traffico in dieci zone critiche di Roma e nelle strade ad esse limitrofe: San Giovanni, Colosseo, Piazza Vittorio, Piazzale Flaminio, Via Ottaviano, San Paolo, Circo Massimo, Via Cavour, Policlinico e Piazza dei Re di Roma.
Selezionando la zona d’interesse, è possibile vedere se il traffico è scorrevole, indicato con un quadratino di colore verde, intenso, di colore giallo, oppure congestionato, di colore rosso.

Tempi di percorrenza
Questo servizio fornisce indicazioni su tempi di percorrenza teorici lungo cinque itinerari principali: Sinagoga-Ara Pacis (2,8 km), Ara Pacis-Porta Pia (3,4 km), Porta Pia-Piazza Cinque Giornate (3,5 km), Piazza Cinque Giornate-Piazza Trilussa (3,9 km) e Piazza dell’Emporio-Sinagoga (1,4 km). Come per i dati sui tempi di attesa alle fermate, che descriveremo più avanti, che sono gli stessi indicati sulle paline elettroniche, anche per i tempi di percorrenza i dati sono gli stessi che vengono indicati sui pannelli luminosi posti nei punti iniziali di questi cinque itinerari. Insieme ai tempi di percorrenza vengono fornite indicazioni sullo stato del traffico, con gli stessi parametri utilizzati nel bollettino del traffico, anche se a volte i tempi, in condizione di traffico scorrevole, sembrano un po’ troppo “tirati” o comunque difficilmente raggiungibili per chi guida un’automobile nel rispetto delle regole imposte dal Codice della Strada.

Calcolo del percorso
Un’altra applicazione che può tornare molto utile all’utenza è il calcolo del percorso, una versione semplificata della stessa applicazione presente sul portale Atac, che fornisce direttamente l’itinerario più breve tramite l’inserimento delle località di partenza e di arrivo; nella pagina in solo testo con il dettaglio del percorso calcolato, viene anche fornito il collegamento ad una mappa di ogni singolo punto di interscambio, purtroppo eccessivamente piccola e ben poco dettagliata.

Telecamere
Sono disponibili le immagini riprese da quattro delle quarantacinque telecamere sparse per Roma utilizzate dalla Polizia Municipale, già disponibili fino ad un paio di anni fa sul vecchio sito della STA. Con la stessa logica utilizzata allora, le immagini sono automaticamente aggiornate ogni cinque secondi e a rotazione periodica cambieranno le posizioni di osservazione.

Informazioni utili
Quest’ultima sezione consente di avere recapiti telefonici, indirizzi di posta elettronica ed orari di apertura di uffici dedicati ad alcuni servizi utili riguardanti la mobilità capitolina.

Paline
Questo servizio, indubbiamente il più utile, permette di conoscere i tempi di attesa di 234 linee urbane, di cui 199 gestite da Trambus e 35 da Tevere TPL (cliccare per consultare l’elenco in pdf delle linee coperte dal servizio), lungo tutte le fermate dei loro percorsi, comprese quelle che non sono state ritenute degne di ricevere una palina elettronica. La ricerca può essere effettuata inserendo il codice identificativo della palina, una sequenza di cinque cifre che si trova su ogni doga di colore nero, inserendo il numero della linea o, infine, inserendo il nome della via. Con la ricerca “per linea” si deve prima di tutto scegliere la destinazione della corsa e, alla schermata successiva, si può scegliere la fermata d’interesse tramite il nome ad essa assegnato, spesso non correttamente, leggibile sulla sommità della palina. In modo analogo, con la ricerca “per area urbana”, inserendo il nome della strada, si potrà scegliere la palina d’interesse tra tutte quelle che hanno quella strada nel loro nome; per quest’ultima modalità di ricerca, tuttavia, abbiamo riscontrato due gravi pecche: la ricerca si basa sul nome della palina e non sulla sua effettiva collocazione geografica, può capitare, infatti, sia che il nome della palina sia sbagliato, sia che il nome non abbia attinenza con la strada in cui si trova; inoltre il risultato di questa ricerca non identifica univocamente la palina come nelle altre due modalità, per codice e per linea: per una migliore spiegazione, prendiamo come esempio pratico Piazzale Flaminio, dove ci sono due fermate chiamate “P.le Flaminio/Metro A”, una per le linee dirette verso l’interno di Villa Borghese e l’altra nel senso opposto, per le linee dirette verso via Flaminia; con questa modalità non c’è al momento modo distinguere le due diverse direzioni, così all’utente che effettuerà una ricerca per questa fermata comparirà la scelta tra due paline, entrambi con il nome “P.le Flaminio/Metro A”, senza che si possa distinguere quale corrisponda alla direzione via Flaminia e quale alla direzione Villa Borghese. Questo discorso si può estendere al caso molto più che comune di tutte quelle strade che hanno paline corrispondenti nei due sensi di marcia. In qualsiasi modo venga effettuata la ricerca, comunque, il risultato mostrerà i tempi di attesa per tutte le linee che transitano per la fermata scelta, nello stesso modo con cui vengono indicati nelle paline elettroniche; sempre gli stessi dati sono disponibili, tra l’altro, anche sul portale atac, procedendo anche in questo caso alla ricerca per linea. Tutti i dati vengono gestiti dalla cosiddetta “centrale per la mobilità” che elabora i dati forniti dal sistema AVM, il sistema di controllo satellitare di cui è dotata la flotta Atac.
Lo stesso tipo di servizio è attivo da tempo anche in altre città, come Torino e Bologna, dove però, a differenza di Roma, i tempi di attesa alle fermate si possono ottenere tramite SMS: a Torino si deve inviare un messaggio con scritto il numero della palina ai numeri 49990 per i clienti Tim o 339-9949990 per i clienti degli altri gestori; a Bologna, invece, al numero della palina va aggiunto anche il numero della linea attesa, ed il messaggio va inviato al numero 348-4314314, altrimenti le stesse informazioni si possono ottenere chiamando il numero telefonico 051-290290 e seguendo le istruzioni della voce guida. A livello ferroviario, anche Trenitalia, in alternativa al già citato Viaggiatreno, offre la possibilità di ricevere informazioni via SMS sulla posizione dei treni circolanti sull’infrastruttura nazionale, attraverso l’invio di un messaggio con il testo #numero del treno (ad esempio #2327) al numero 482021.

Per ulteriori approfondimenti sul funzionamento dei servizi e sul dettaglio dei costi si rimanda ai siti:

Informazioni via sms del GTT-Gruppo Torinese Trasporti
Hellobus dell’ATC di Bologna
sms2go di Trenitalia.

Tutti i servizi offerti da Atac Mobile sono stati ideati per essere consultati tramite telefono cellulare ed è quindi stato fatto in modo che le pagine da aprire siano leggere e di immediata comprensione; Atac, inoltre, consiglia l’uso del browser Opera Mini, compatibile con la maggior parte di telefoni attualmente in circolazione, che rende particolarmente fluida la navigazione sul sito. Infine, come già accennato, Atac non esclude la possibilità di rendere accessibile in futuro questo servizio solo a pagamento, ma attualmente gli unici costi da sostenere sono quelli della connessione ad internet, variabili in dipendenza del gestore di telefonia utilizzato e dal tipo di contratto in uso. E’ consigliabile comunque l’uso di connessioni ad internet di tipo “a volume”, tariffate solo sull’effettiva quantità di dati scambiati che non connessioni di tipo “a tempo”. 
Qui è possibile scaricare la tabella riassuntiva in pdf (clicca per leggere) delle diverse condizioni tariffarie applicate dai quattro gestori di telefonia mobile italiani, per utenze private con contratti di tipo prepagato. IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Premiati i vincitori della VI edizione di Parole in Corsa 




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it