IlPendolare Magazine | Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
Sabato 25 maggio 2019
Notizie dal mondo della mobilità e del trasporto pubblico
InfoMobilita del 25/05/2019
\\ Home Page > Magazine > Numero 19 | Dicembre 2008
Approfondimenti e Tecnica -
Arriva a Roma la nuova generazione di bus elettrici
(IPM) - 23/12/2008 - 

Sono entrati in servizio il 6 dicembre i primi nuovi minibus elettrici dell’Atac. Rispetto alla precedente generazione, le vetture dispongono di maggiore autonomia e più posti a sedere oltre ad essere dotate di aria condizionata e pedana per l’accesso dei diversamente abili.
Anche il sindaco Alemanno, assieme agli assessori comunali alla Mobilità ed alle Attività Produttive, Sergio Marchi e Davide Bordoni, ed al Delegato per il Centro Storico, Dino Gasperini, si è fermato ad apprezzare le nuove vetture impiegate sulla linea 116.
Quello entrato in servizio in questi giorni è il primo lotto dei cinquanta bus che gradualmente, al ritmo di cinque al mese, saranno immessi in servizio.
Le navette elettriche di ultima generazione, oltre a mantenere il beneficio delle “emissioni zero”, mettono a disposizione degli utenti alcune sostanziali novità. Rispetto ai 60 chilometri dei modelli precedenti, ad esempio, possono percorrerne 130. Aumentano poi i posti complessivi (da 28 a 30) e quelli a sedere (da 8 a 10, più un posto per disabili). Sempre in favore dei diversamente abili c’è anche una pedana automatica per agevolare salita e discesa. Le nuove vetture sono inoltre dotate di aria condizionata e di monitor informativi del sistema “Moby”.
Sul fronte della sicurezza, infine, le navette sono dotate di “cabina chiusa”, ossia di un vano conducente separato dal resto della vettura.
Il presidente di Atac Spa, Massimo Tabacchiera, ha dichiarato: “L’Agenzia per la Mobilità prosegue il suo impegno per migliorare la qualità del servizio. I nuovi minibus bene rappresentano una filosofia aziendale tesa a coniugare la salvaguardia dell’ambiente, la massima efficienza e la tutela del personale e dei passeggeri a bordo delle vetture. Un aspetto, quest’ultimo, sul quale Atac, come indicato dal Sindaco Alemanno, sta lavorando e lavorerà con particolare attenzione”.

IPM - IlPendolareMagazine © www.ilpendolare.it



I Vostri Commenti

 
Articoli Correlati

Nessun articolo correlato




   
Mensile
 
Highlights
 
Sezioni
 
Arretrati
Notiziario
 
InfoMobilità
     



a cura di ilMeteo.it